Johnson&Johnson ritira lotto

Johnson&Johnson ritira lotto di prodotto con amianto

intopic.it feedelissimo.com  
 

Johnson&Johnson ritira lotto di prodotto con amianto. All’interno di un prodotto molto usato per la cura dei neonati sono state trovate tracce di sostanze cancerogene. Nello specifico è stato ritirato dal mercato un lotto del talco per bambini e neonati della nota marca. A quanto, il prodotto è stato sottoposto ad alcuni test e i risultati affermano che sono presenti sostanze contenenti amianto.

Johnson&Johnson ritira lotto di talco #22318RB

I test sono stati condotti dalla Food and drug administration (Fda). Dunque, per la prima volta J&J si trova a che fare con il ritiro dal mercato, in questo caso, del talco. Nonostante ciò la società impiegata da sempre nella produzione di prodotti per la cura e l’igiene di bambini e neonati, nega la presenza di sostanze nocive all’interno dei proprio prodotti. Dunque, il lotto ritirato e’ il #22318RB.

Esso comprende ben 33.000 confezioni che a quanto pare sono state acquistate online. Purtroppo però non si conosce la persona, o comunque il rivenditore, che è ha fatto l’acquisto. Inevitabilmente sono partite alcune denunce nei confronti dell’azienda J&J da parte di alcuni consumatori. Infatti alcuni hanno riscontrato gravi problemi di salute, quali tumori, e altre tipologie di danni che possono essere ricondotti al’uso di prodotti al talco della nota azienda.

Dunque, a quanto pare, attraverso i test è stata riscontrata la presenza di una sostanza cancerogena. Si tratta di “asbesto crisolite“, il quale si trova alla base della produzione dell’amianto. Vista la grave situazione che sta preoccupando un gran numero di persone, la J&J ha avviato un’indagine. L’azienda avrebbe infatti dichiarato che l’avvio di una “rigorosa indagine interna e di aver deciso il ritiro del lotto in via cautelare“.

Inoltre avrebbe comunicato l’inizio di una collaborazione l’ Agenzia governativa “per determinare l’integrità dei campioni esaminati e la validità dei risultati dei test“. Il tipo di amianto trovato nel talco è un silicato di magnesio fibroso. Questo tipo di sostanza è molto utilizzata nelle costruzioni edili. Però, grazie alla sua versatilità è impiegato anche in altri campi. Molti credono che l’amianto crisotilo potrebbe essere causa di gravi forme di tumori.

Fonte foto copertina: globalcosmeticsnews.com

Leggi anche Sangue artificiale, la rivoluzione nel campo medico

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Avatar
Grafica pubblicitaria, appassionata di tecnologia e sport.