Juve-Barcellona

Juve-Barcellona; i nodi dello scambio

 

Juve-Barcellona, due club che stanno lai sul mercato. Hanno ormai praticamente chiuso uno scambio. Si tratta di Mattheus Pereyra, centrocampista brasiliano bianconero e Marques, giovane attaccante dei blaugrana. Tra i due club si farà lo scambio. Ma non è tutto. Questo potrebbe essere una sorta di anticamera, per un altro scambio, che i due club avevano provato ad imbastire a fine mercato estivo. Il tempo fu tiranno, e non se ne fece piu piu nulla. Adesso la questione è tornata di moda. Pare infatti che i due club, abbiano ripreso a parlarne, proprio a margine della trattativa che ci abbiamo descritto all’inizio.

Juve-Barcellona, super scambio?

Rakitic Bernardeschi. Questo è lo scambio allo studio dei due club. Ci sono dei pro e dei contro, da analizzare per riuscire a chiudere un affare di questo tipo. Il primo ostacolo sarebbe rappresentato dalla valutazione dei due giocatori. La Juve infatti vorrebbe un bel conguaglio; in secondo luogo l’altissimo ingaggio del centrocampista croato.  Guadagna addirittura il doppio del toscano (8 mln contro 4). Lo scopo dell’operazione è fare plusvalenza: non complicato per i catalani che in pratica hanno già ammortizzato il costo del croato. Fu prelevato infatti per 20 milioni dal Siviglia nel 2014. Operazione  più difficile per i bianconeri, visto che l’ex viola figura a bilancio ancora per 20 milioni di euro, avendo il contratto in scadenza nel 2022.

Affare difficile, ma non impossibile

Il nodo relativo all’ingaggio sarebbe importante e di difficile assorbimento. Anche se la strada che porta alle cessioni estive, potrebbe abbassare il monte ingaggi. Ad esempio se fosse ceduto Khedira, con un ipotetico ingresso di Tonali, ci sarebbe una “plusvalenza” riguardante l’ingaggio. Il tedesco guadagna circa 6 milioni di euro, l’italiano avrebbe un contratto da 2 milioni annuali. In questa maniera si ri assorbirebbero i 4 milioni di differenza, tra gli ingaggi di Rakitic e Bernardeschi. La trattativa prosegue.

 

 

Foto

www.gazzetta.it

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24