Juventus Jimenez

Juventus Jimenez, Mendes alleato ma il prezzo sale

 

La Juventus si tuffa su Raul Jimenez. Il bomber del Wolverhampton è un obiettivo dichiarato di Fabio Paratici, sempre alla ricerca del sostituto di Higuain. Il centravanti messicano sta scalando posizioni ma non è l’unico obiettivo dei bianconeri. Sulla lista di mercato della Vecchia Signora ci sono per esempio Milik, su cui ci sono difficoltà con il Napoli, Zapata, ma l’Atalanta chiede 80 milioni, e Dzeko. All’estero attenzione anche alla pista Lacazette con la trattativa che potrebbe decollare grazie all’inserimento di Rabiot nell’affare.

Juventus Jimenez obiettivo sensibile

La Juventus per Jimenez avrebbe anche un alleato importate come il potente agente Jorge Mendes. L’uomo che ha tirato i fili nella trattativa Cristiano Ronaldo, farebbe da intermediario anche per Jimenez. Un aiuto in più in una trattativa in cui ci sarebbe comunque delle difficoltà. La prima riguarda il Wolverhampton che fiuta l’affare e alza la valutazione del cartellino, addirittura fino a 100 milioni scrivono in Inghilterra. Un ostacolo non facile da superare visto che il club d’oltremanica non accetterebbe contropartite tecniche per abbassare il prezzo. La seconda è la concorrenza con il Manchester United che si starebbe muovendo con forza per l’attaccante.

Chi è Raul Jimenez

Ma perché la Juventus è così interessata al messicano? Chi è Raul Jimenez? Alla prima domanda si risponde facilmente. L’attaccante in questa stagione ha segnato 14 reti in Premier League e 9 in Europa League. Uno score invidiabile che ha certificato la crescita di questo ragazzo di 29 anni che sembra aver trovato la giusta maturità per provare a fare il salto in un big.

Per rispondere al quesito chi è Jimenez bisogna invece andare un pochino più indietro. La sua carriera inizia in patria con l’America, poi l’approdo nel Vecchio Continente, nelle fila dell’Atletico Madrid. Un’occasione che Jimenez a soli 23 anni non sfrutta al massimo con 28 presenze e un solo gol. I colchoneros lo cedono così al Benfica, in cui per tre stagione è titolare ma segna solo 31 volte in 120 gare giocate. Nel 2018 arriva il Wolverhampton che crede nelle sue qualità di bomber e il messicano ricambia la fiducia con 17 reti nella prima stagione e, come detto, 22 nella seconda che ancora deve finire.

Fonte foto: profilo Facebook ufficiale Jimenez

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24