La Juve vince game over

La Juve vince game over per i partenopei

 

Napoli vs Juventus 1-2 i bianconeri vincono dopo un bel secondo tempo dei partenopei

Al San Paolo il verdetto: la Juve vince game over. Una Juve a due volti batte il Napoli e chiude il campionato.

Già a Pasqua si potrebbero chiudere i giochi e avere ufficialità.

Non un bene per la serie A e per la competitività del nostro campionato che sembra parlare sempre di più bianconero.

Il Napoli gioca abbastanza bene, ed aspettava da tempo questa partita. Una delusione soprattutto nel secondo tempo dove per lunghi tratti il predominio è stato partenope il rammarico è grande nei tifosi azzurri.

Meret ed Insigne i simboli della resa, col portiere che compie una grande ingenuità e il capitano azzurro che sbaglia un rigore.

Troppo da regalare alla Juve che ha giocato un buon primo tempo poi dalla parità numerica un altra storia.

Un secondo tempo brutto, privo di idee senza mai riuscire a tirare in porta con un atteggiamento troppo passivo.

Purtroppo, sull’allenatore Allegri è piovuto qualche commento negativo, che però porta comunque a casa il risultato; quindi nessun discorso è ammesso.

Vincere è l’unica cosa che conta anche giocando male, senza guardare allo spettacolo.

La vittoria vale lo scudetto e per questo verrà ricordato. In questo momento il Napoli si lecca le ferite avendo ottenuto risultati poco soddisfacenti.

La Juve vince Game Over per il Napoli, in Europa però  serve altro

La vittoria darà morale alla squadra bianconera, un risultato negativo evidenziava ancora di più le difficoltà attuali che ci sono indubbiamente.

Non solo fisiche ma anche di modulo, con Allegri che dovrà scegliere gli undici migliori in vista dell’ Atletico. La partita dell’anno senza ritorno per cercare l’impresa.

La squadra vista al San Paolo non può bastare servirà grinta coraggio, determinazione ed un Ronaldo migliore.

Il portoghese sembra vivere un periodo di scarsa condizione e di nervosismo nel vedere i compagni in difficoltà.

Col vero CR7  tutto è possibile, lui sa di essere il più atteso ed abituato a essere decisivo nel momento clou della stagione.

In dieci giorni la squadra può crescere di condizione per arrivare al massimo. Mentalmente la partita di ieri sarà una medicina molto importante.

Il palo di Insigne potrebbe aver aiutato la Juve in vista dell’ Atletico. Farsi raggiungere dal doppio vantaggio poteva restare nella mente dei giocatori ed avere ripercussioni.

Fonte foto

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24