La SSC Napoli pronta a fare la rivoluzione

La SSC Napoli pronta a fare la rivoluzione

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La SSC Napoli è pronta a dar vita all’epurazione. Dopo l’ormai famoso ammutinamento, al quale hanno dato vita i calciatori nei confronti della società, potrebbe davvero profilarsi una girandola di uscite ed entrate. De Laurentis da questo punto di vista, pare sia stato abbastanza chiaro. Potrebbe davvero cacciare diversi elementi di spicco, rei, a quanto pare di essere stati a capo della “sommossa” nei confronti del club. I maggiori indiziati pare siano Dries Mertens e José Maria Callejon, anche se altri big sarebbero stati complici di una decisione che ha spiazzato tutti. Il presidente però non si è perso d’animo, ed ora pare stia preparando la resa dei conti.

La SSC Napoli sul piede di guerra

Il presidente pare abbia deciso, di comune accordo con gli altri dirigenti del club, di fare una sorta di pulizia all’interno dello spogliatoio. I primi due epurati eccellenti dovrebbero essere proprio il belga è lo spagnolo. Per loro il mercato di certo non manca. Essendo tra l’altro entrambi in scadenza di contratto a giugno 2020, potrebbero essere realmente ceduti. In questa maniera potrebbero infatti portare nelle casse azzurre, anche alcuni milioni di euro. Mertens è nel mirino dell’Inter, anche se la Juventus aveva tentato un, seppur timido, approccio. Per Callejon invece è forte l’interesse dei cinesi, con la squadra di Rafa Benitez in pole position.

Gli altri pezzi pregiati sul mercato

Il Napoli pare però non sia intenzionato a tagliare solo questi due calciatori, ma voglia addirittura fare una rivoluzione. Sarebbero sul mercato infatti altri pezzi da novanta, dell’argenteria di ADL. Parliamo di campioni come Koulibaly, sempre nei radar della Juve e non solo. Ancora Ghoulam, Hysai ed Insigne farebbero parte della lista dei sacrificabili. Insomma, il mercato di gennaio dei partenopei potrebbe riservare tanti colpi di scena.

Fonte Foto: sscnapoli.it

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24