Lewis Hamilton vince il GP del Portogallo F1 avanti a Verstappen e Bottas

Lewis Hamilton vince il GP del Portogallo F1 avanti a Verstappen e Bottas

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio del Portogallo a Portimao di Formula 1, aumentando così il suo vantaggio nella classifica piloti 2021. Il sette volte campione del mondo ha trionfato davanti al suo rivale più duro per il titolo Max Verstappen (con Red Bull) e al poleman Valtteri Bottas (su Mercedes).

Sebastian Vettel (su Aston Martin) non è stato in grado di sfruttare le ottime prestazioni riscontrate in qualifica per arrivare a punti in gara. Ha concluso la gara al di fuori della top ten, più precisamente al 13° posto. Mick Schumacher (Haas) è arrivato 17°, ma ha raggiunto il suo obiettivo con un’altra netta vittoria nel duello contro il compagno di squadra Nikita Mazepin.

Lewis Hamilton vince in Portogallo: la sintesi della gara

Alla ripartenza del 7° giro, Verstappen ha prima superato Hamilton, conquistando la seconda posizione ed è andato a caccia di Bottas, sempre supportato da DRS. Ma invece di prendere il comando, il pilota della Red Bull è stato superato da Hamilton al giro 11.

All’uscita dell’ultima curva, Hamilton aveva una velocità molto più alta e Verstappen non aveva più il DRS. Prima di allora, Verstappen aveva avuto un grave sovrasterzo e quindi ha perso metri importanti che non gli hanno consentito di aprire l’ala mobile.

Verstappen ha lamentato in radio che non aveva velocità in rettilineo. Dopotutto, Verstappen ha ricevuto elogi per la sua manovra di sorpasso contro Hamilton dall’esterno di curva. Valtteri Bottas aveva inizialmente tenuto la testa allo scatto da fermo. Ha tenuto testa a Hamilton e Verstappen. Al 20° giro, però, ha perso il comando a favore del compagno di squadra, e subito dopo il proprio pitstop, al 37° giro è stato superato anche da Verstappen, che aveva le gomme più calde dopo l’undercut.

Ma nonostante le gomme più fresche di un giro e l’alta velocità in rettilineo, Bottas non è più riuscito a superare Verstappen. Per inciso, entrambi hanno avuto piccoli problemi tecnici nella fase finale: Verstappen con la terza marcia, Bottas con un sensore di scarico che indicava erroneamente temperature troppo alte e ha fatto girare il motore fino a quando non poteva essere spento dagli ingegneri.

D’altronde Bottas non ha mai corso il serio rischio di restare indietro a Perez, che aveva cercato fortuna con una strategia diversa. Alla fine il giro veloce se lo sono giocati Bottas e Verstappen, con l’olandese che si è visto cancellare il giro più veloce per i track limits.

Gara sottotono per le Ferrari, con Leclerc che è riuscito a risalire in sesta posizione, dietro Norris. Carlos Sainz, invece, partito quarto, è finito addirittura fuori dalla top ten. 

Via

Fonte immagine copertina: Motorsport Total

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Avatar
Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com