lo strano destino

Lo strano destino di Daniele Dessena

 

Lo strano destino di Dessena

Strano il mio destino, cantava Giorgia diversi anni fa. Fu un grande successo per la cantante romana.

Stavolta invece è toccato ad un calciatore. Parliamo di Daniele Dessena, che dopo aver militato per tanti anni nel Cagliari, si è  trasferito a Brescia.

Esattamente nel mese di gennaio, durante la finestra del calciomercato invernale. L’ex capitano rossoblu è sceso dalla serie A alla serie B, senza batter ciglio.

Aveva infatti precisato durante la sua presentazione, le motivazioni che lo avevano spinto a fare tale scelta.

“Qui ci sono persone che mi conoscono, mi hanno voluto bene e me ne vogliono ancora. Mi hanno fatto sentire ancora importante, e quindi è stato facile venire qui”.

Brescia tappa importante della carriera

Nel 2015 Daniele Dessena al Rigamonti di Brescia, subì  l’infortunio più brutto della sua lunga carriera. Restò  per lungo tempo lontano dai campi di gioco, con la paura di non poterci più tornare.

Un ricordo davvero bruttissimo.

L’altro giorno invece la ruota della fortuna ha girato, nel senso inverso. Il centrocampista al minuto 36 della sfida casalinga contro l’Ascoli, ha messo a segno il gol promozione.

Grazie al suo gol, le rondinelle possono finalmente festeggiare il ritorno nella massima serie. Uno strano e curioso destino.

Impresa del club di Massimo Cellino

Massimo Cellino, ex vulcanico presidente del Cagliari Calcio,  dopo un’avventura con il Leeds United, nella Premiership inglese, ha rilevato il Brescia.

È  ripartito dalla serie cadetta e pian piano ha iniziato a mettere in piedi il suo progetto. Ha portato con sè il direttore sportivo di sua fiducia, Francesco Marroccu, e Daniele Dessena.

I due lo hanno ampiamente ripagato e ora il presidente può  finalmente festeggiare il ritorno in Serie A. In attesa di poter costruire il nuovo impianto sportivo e di valutare alcune situazioni di mercato.

Tra le sue fila il Brescia infatti può vantare la presenza si calciatori come: Tonali, Torregrossa e Donnarumma, per fare solo alcuni nomi.

Foto: Pagina ufficiale Facebook Brescia Calcio

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24