Marotta e quel tassello che non si compra al mercato

Marotta è al lavoro per per presentare una Juventus che possa aumentare qualitativamente la rosa bianconera. I nomi che si fanno, ormai sono noti: oltre a Schick, praticamente già preso, ci sono Douglas Costa, N’Zonzi, Keita, De Sciglio e Szczesny.
C’è, però, un tassello che Marotta non può comprare sul mercato e che il prossimo anno potrebbe fare la differenza: la motivazione.

Ciclo Juventus finito?

La batosta in Champions League potrebbe di fatto aver concluso il ciclo bianconero. Gente come Buffon, Bonucci, Chiellini e Barzagli sembrano non averne più. Sei scudetti di fila, tre coppe Italia consecutive e, due finali di Champions perse.
Con il potenziamento di Milan e Inter e la crescita del Napoli, il prossimo anno potrebbe essere la fine del predominio bianconero. Cosa chiedere ancora a chi ha dato tutto? Quali motivazioni potrebbero avere i giocatori di una squadra che hanno già riscritto la storia? In queste condizioni, anxhe gli arrivi di qualità che Marotta sta studiando potrebbero non bastare.
Le motivazioni nel calcio contano più dei giocatori.

Allegri il motivatore

Allegri è rimasto alla Juventus, nonostante la batosta di Champions. Il prossimo anno avrà un compito tutt’altro che facile. Tenere alta l’asticella della squadra in un contesto del tutto cambiato. In Italia, il ritorno ad alti livelli di Inter e Milan, oltre al potenziamento del Napoli, rischiano di porre fine al dominio bianconero.
Anche in Champions, dopo due finali perse, non sarà facile ripetersi. Oltre a Bayern Monaco, Barcellona e Real Madrid, infatti, torneranno anche tutte le big inglesi (Chelsea, United, City e Liverpool) decide a dare battaglia.
Riuscirà il tecnico a chiedere un ulteriore sforzo ai suoi senatori, ormai carichi di gloria?
I dubbi sono legittimi. Occorrerà, infatti, che il primo a essere convinto di un ulteriore salto di qualità sia lo stesso Allegri.
Ce la farà? Marotta proverà a mettergli a disposizione altra qualità, ma, c’è quella cosa che non si può comprare al mercato che preoccupa non poco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: