Mercedes davanti a tutti

Mercedes davanti a tutti a Melbourne

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Qualifiche di Melbourne: Mercedes davanti a tutti

Al via il mondiale Formula 1 Mercedes davanti a tutti.

Il mondiale di Formula 1 è scattato da Melbourne con le Mercedes davanti a tutti.

Nelle prime qualifiche stagionali le frecce d’argento occupano la prima fila seguite dalle due Ferrari.

Hamilton e Bottas hanno dominato fin dal venerdì dimostrando la poca attendibilità dei test invernali.

Nulla sembra essere cambiato con la coppia rossa Vettel e Leclerc ad inseguire ad oltre mezzo secondo.

Tutto sembra essere rimasto come un anno fa nonostante le premesse fossero molto diverse.

Ancora più attardato le Redbull capitanate da un Verstappen voglioso di lottare per il titolo.

La lepre anche in questa stagione sembra essere la stessa nonostante la speranza italiana fosse ben altra.

Solo la pista da il verdetto finale ed è a favore del campione in carica.

Si tratta solo della prima qualifica dell’anno ma qualcosa deve far riflettere gli uomini in rosso che si aspettavano ben altri risultati dopo le dichiarazioni rilasciate.

Tutto al lavoro a testa bassa per mandare un segnale diverso già domani in gara.

Il via alle 6 e 10 ora italiana, una levataccia che si spera possa portare buone notizie.

 

https://sport.sky.it/formula1/2018/02/23/monoposto-2018-tutte-le-macchine-del-mondiale-f1.amp.html

[adrotate banner=”37″]

Melbourne Mercedes davanti a tutte la Ferrari arranca

La Rossa sembra soffrire i cambiamenti della pista e non riuscire a sfruttare bene il potenziale a disposizione.

Melbourne è pista semi-permanente cittadina ed unica nel suo genere con caratteristiche particolari.

I veri circuiti sono altri coi curvoni e le accelerazioni violente.

Tutti si augurano sia solo una qualifica nata male per non dover già riporre le armi.

Impilati rimangono fiduciosi e le scelte estreme fatte in fase di progettazione potranno rivelarsi decisive.

Lo sviluppo è ancora molto e tutto da svolgere, le vetture di oggi con l’arrivo in Europa saranno completamente diverse.

Il progetto sembra essere valido e diverso dagli altri, molto estremo forse a discapito dell’affidabilità.

La gara ci dirà se le qualifiche di oggi hanno dato l’esatto valore delle forze in campo oppure se le frecce d’argento hanno come lo scorso anno il bottone magico per la qualifica.

 

Fonte foto copertina

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24