Microsoft stop a Windows 7

Microsoft stop a Windows 7, niente più aggiornamenti

intopic.it feedelissimo.com  
 

Microsoft stop a Windows 7. In questi giorni Microsoft annuncia che il sistema operativo Windows 7 dal prossimo anno non potrà più usufruire degli aggiornamenti.

L’azienda di Washington, nel suo comunicato, consiglia di aggiornare o cambiare il PC poiché sarà l’unica soluzione per chi, ancora oggi possiede questa versione. Il sistema operativo Windows 7, nell’anno 2020, precisamente dal 14 gennaio, smetterà di ricevere il supporto di sicurezza Microsoft.

Microsoft stop a Windows 7, cosa succederà in breve

Il colosso USA, che in questi giorni ha comunicato la decisione che già circolava da qualche tempo, ci tiene a rilevare quanto segue. Non renderà più disponibili gli aggiornamenti quindi, ogni tipo di supporto in download per i clienti di Windows 7.

Considerato ormai obsoleto, il sistema operativo Windows 7, già nel lontano 2009 lascia il posto alle sue recentissime versioni; di cui l’ultima Windows 10, con aggiornamenti attivi e continui.

La notizia come detto, non sfugge agli appassionati che, con un occhio molto attento, già nel 2015 hanno notato le indiscrezioni di Microsoft. In quell’anno Infatti è stato dichiarato che il sistema operativo avrebbe ricevuto soltanto pubblicazioni per l’aggiornamento di sicurezza. Ma non quello dedicato alle nuove funzioni.

A oggi, l’erede è Windows 10 che lascia, come uso e costume di Microsoft, una lunga scia di prodotti che sono destinati ad avere un unico ciclo di vita. Gli esperti e la stessa Microsoft, consigliano di aggiornare o di cambiare il dispositivo prima che il relativo supporto smetta di essere del tutto pubblicato.

Tutto questo servirà non solo a dare all’utente una massima fruizione del prodotto, ma anche garantire una buona protezione al supporto, in modo da evitare rischi per la sicurezza.

Hacker, virus e Malware, oggi sono più accaniti che mai e un sistema operativo obsoleto e, non protetto risulta più esposto rispetto ad un’altra versione alla criticità.

Se non è possibile per l’utente aggiornare o cambiare il sistema operativo, sarà opportuno che si preoccupi di trovare un ottimo antivirus; soprattutto per la navigazione web che oggi è sempre più a repentaglio. Non sempre navigare con cautela su alcuni siti riduce l’impatto con elementi che possono danneggiare il computer. A maggior ragione, si consiglia di seguire la strategia giusta.

Tecnologia-Webmagazine24

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Stefania Di Francescantonio

Avatar