Milan - Spal: Higuain si sblocca e riporta la vittoria in casa ai rossoneri

Milan – Spal: Higuain si sblocca e riporta la vittoria in casa

 

Milan – Spal: il Pipita infiamma San Siro si sblocca regalando il 2-1 davanti al proprio pubblico, portando i rossoneri a -1 dal quarto posto.

Milano –  La partita Milan – Spal  vinta dai rossoneri a San Siro è stata veramente una partita difficile, sofferta, ma meritata.  Il Milan riesce a riportare una bella vittoria, davanti ai 48000 presenti ed a evitare un’esonero al mister Gattuso, grazie ad un ritrovato Gonzalo Higuain.

Questa vittoria per 2-1 sulla Spal riporta il sereno per il momento in casa Milan. La vittoria ha riportato in alto lo spirito dello spogliatoio, inoltre ha rinvigorito il Pipita un centro avanti che mancava da parecchio in zona gol, che si era oscurato dopo l’espulsione nel derby con la vecchia signora.

I tre punti in casa mancavano ormai dal 2 dicembre dalla partita con il Parma vinta per 2-1, per puro caso lo stesso risultato che il diavolo ha riportato contro una buonissima Spal. I ragazzi di mister Semplici per lunghi tratti hanno giocato bene  sul finale hanno sfiorato il  goal e solo grazie ad un strepitoso Donnarumma possiamo parlare di vittoria e non di pareggio.  Aldilà di ciò i ragazzi di Gennaro Gattuso hanno in generale convinto; non solo il Pipita Higuain tornato a segnare nella ripresa  per il goal del 2-1, hanno avuto un buon impatto anche Castillejo autore del primo goal dei rossoneri, Bakayoko dominante nella mediana e un instancabile Kessie. Nella partita vista a San Siro Gattuso può ritenersi soddisfatto ha ritrovato compattezza nel gruppo e voglia di centrare l’obiettivo stagionale. Il bel gesto di Higuain che va ad abbracciare il proprio mister dopo il Goal è simbolo di un Gattuso che non ha mai perso le redini del gruppo che ha dato un forte segnale alla dirigenza.

Milan - Spal: Higuain si sblocca e riporta la vittoria in casa ai rossoneri

La classifica in  questo questo 2018 si chiude con i Laziali a 32 punti quarti in classifica, con i rossoneri ad un solo punto dalla Champions League. Diavoli che con la vittoria ritrovata sperano che il 2019 sia ricco di buoni propositi.

Dichiarazioni di Gennaro Gattuso a fine partita Milan – Spal:

Milan - Spal: Higuain si sblocca e riporta la vittoria in casa ai rossoneri

Al termine della partita contro la SPAL a Milan TV, Gennaro Gattuso analizza la partita e l’andamento della squadra in questo 2018.

Per quanto riguarda la partita:
“Siamo stati bravi, i ragazzi mi sono piaciuti, anche se avremmo potuto e dovuto chiuderla prima. Sono passati 13 mesi dalla mia gestione, il nostro problema maggiore è quello di non riuscire a sfruttare i match ball, come ad esempio successo nella sfida contro il Torino, dove abbiamo avuto tantissime occasioni e non le abbiamo sfruttate. Dobbiamo alzare l’asticella”.

Sui rapporti con la Dirigenza in special modo con i suoi ex compagni Leonardo e P.Maldini:

“Ho sempre detto che parlo spesso con loro, c’è un confronto quotidiano. A volte abbiamo opinioni diverse, ma poi ne usciamo sempre con qualcosa che può far crescere la squadra. In questi anni sono cambiate tantissime cose a Milanello, dobbiamo mettere qualcosa in più, non basta fare il compitino. È difficile, ma dobbiamo provarci. Il Milan è una società gloriosa, e penso sia doveroso fare un salto di qualità”.

Sull’andamento del 2018 e di questa prima parte di campionato:

“Non dobbiamo accontentarci dei punti fatti nel 2018. Oggi ho apprezzato molto come il pubblico si è comportato con Higuain: i fischi si sono trasformati subito in applausi. La nostra vittoria oggi è tornare in Champions League. Non voglio sentire alibi, dobbiamo continuare a lavorare tanto”.

Sulla prestazione di Bakayoko:

“Non doveva giocare, ha fatto tre punture per esserci. Nei momenti di difficoltà, come Ancelotti insegna, è meglio forse non vincere, ma dare fiducia a chi sta attraversando un momento difficile. Con i ragazzi ho fatto così, ed ora è un piacere vedere giocare Tiemoue, Calhanoglu e Castillejo”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.