Milan vs Betis Siviglia 1 a 1

Milan vs Betis Siviglia 1 a 1: il pareggio di Europa League non basta ai rossoneri

intopic.it feedelissimo.com  
 

Milan vs Betis Siviglia 1 a 1: il pareggio di Europa League non basta ai rossoneri

Milan vs Betis Siviglia 1 a 1: per gli uomini di Gattuso ancora incerto il passaggio del turno.

La quarta giornata di Europa League 2018 sorride solo alla Lazio che, vincendo 2-1 contro il Marsiglia, si qualifica per i sedicesimi; non è lo stesso per il Milan che chiude la gara con Betis in parità.

Dopo il vantaggio di Lo Celso, solo una punizione velenosa di Suso ha permesso ai rossoneri di acciuffare il pari.

Una partita divisa a metà: la prima frazione di gioco interamente biancoverde, mentre nel secondo tempo son ostati bravi i ragazzi di Gattuso a recuperare campo e risultato.

Anche se per Pepe Reina, il bilancio non è propriamente positivo: 4 gare e 4 gol subìti.

Ai microfoni di Sky il mister ha così analizzato la gara:

Giocare un secondo tempo così è un buon segnale. Anche domani dovremo fare la conta visti i tanti problemi fisici.

Nel secondo tempo siamo stati bravi a giocare nell’uno contro uno in fase difensiva.

Sia Laxalt che Borini hanno accorciato bene e bisogna essere bravi a farlo più spesso.

A proposito di problemi fisici, l’Europa League non ha fatto sconti all’infermeria rossonera

Il match infatti è costato caro a tre calciatori del Milan:

  • Lucas Biglia, operato in Finlandia, dovrà stare fermo per 4 mesi;
  • Musacchio in uno scontro do gioco con Kessiéche ha visto l’argentino avere la peggio, costretto a uscire in barella per un colpo di frusta al collo;
  • Calhanoglu è stato costretto a uscire zoppicante per un infortunio alla caviglia.

Il punto lo fa il dottore domani però in questo momento dobbiamo fare affidamento sui giocatori a disposizione senza cercare alibi.

Calhanoglu ha preso una botta al piede mentre Musacchio farà di tutto per esserci le parole di Gattuso.

Milan vs Betis Siviglia 1 a 1: una partita diciamo finita bene per come era iniziata; anche se per accedere ai sedicesimi, bisogna aspettare ancora

La qualificazione rossonera passa attraverso una serie di combinazioni:

  1. Vince le ultime due partite contro Dudelange e Olympiacos;
  2. se batte l’Olympiacos all’ultima giornata, indipendentemente dal risultato col Dudelange;
  3. se vince il Dudelange e non perde contro l’Olympiacos;
  4. batte il Dudelange e perde con meno di due goal di scarto con l’Olympiacos, a patto che i greci perdano col Betis;
  5. se pareggia le ultime due partite, a patto che l’Olympiacos non batta il Betis.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.