Nibali tra Giro d'Italia

Nibali tra Giro d’Italia e Tokyo 2020

 

La stagione ciclistica si presenta ricca di appuntamenti per Nibali tra Giro d’Italia e Tokyo 2020. Infatti, sono proprio questi ultimi i principali obiettivi dello Squalo dello Stretto per la prossima stagione ormai alle porte. Il corridore messinese fresco di passaggio dal Team Bahrain Merida alla Trek Segafredo, è pronto per tornare in sella alla sua bicicletta. L’esordio è in programma nel mese di febbraio, quando Nibali sarà impegnato per la prima volta alla Volta Algarve. La gara è in programma in Portogallo, dal 19 al 23 febbraio. Gli appuntamenti primaverili che lo porteranno verso il Giro d’Italia invece saranno probabilmente: le Strade Bianche, laTirreno-Adriatico e Milano-Sanremo. A seguire il  Tour of the Alps e  la Liegi. Dopo la corsa rosa, in programma nel mese di maggio, lo Squalo continuerà ad affinare la sua condizione fisica in vista sia delle Olimpiadi di Tokyo che del prossimo Mondiale con la maglia azzurra.

 

Nibali tra Giro d’Italia e Tokyo 2020, le dichiarazioni

Il corridore Vincenzo Nibali cercherà di essere protagonista nell’edizione 2020 del Giro d’Italia. In un’intervista, di alcuni giorni fa, rilasciata ai microfoni di Rai Sport, aveva affermato: “Il Giro d’Italia sarà sicuramente un punto fermo della mia stagione. Vedo un tracciato molto interessante, decisamente più tecnico di un anno fa, per cui uno scenario bello e avvincente nel quale cimentarsi. Le cronometro tutto sommato non mi dispiacciono. Anche nell’ultima stagione penso di essermi difeso bene sotto questo punto di vista. Credo che facciano parte del nostro sport e bisogna essere bravi a gestire bene lo sforzo”.

Nibali sa però che oltre la corsa rosa, in estate sono in programma le Olimpiadi di Tokyo. Per quest’occasione, il corridore vuole farsi trovare pronto per riscattarsi dalla delusione di Rio 2016, quando nell’ultima discesa una caduta, gli ha fatto sfumare il sogno della medaglia d’oro. Non resta quindi che attendere il mese di febbraio per vedere le prime corse dello Squalo dello Stretto.

Fonte immagine: eurosport.com

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu