Nuovo logo Nissan: è il primo in 20 anni

Nuovo logo Nissan: è il primo in 20 anni

 

Per la prima volta negli ultimi 20 anni, un nuovo logo Nissan sarà applicato sulle future vetture. Esso presenterà un design più elegante per riflettere la prossima generazione di veicoli hi-tech ad alta innovazione tecnologica. Anche gli showroom si aggiorneranno nei prossimi anni con il nuovo stemma del marchio giapponese. Il nuovo logo debutterà sulla prossima Ariya. La Nissan Ariya è il primo SUV completamente elettrico e l’arrivo nelle concessionarie è previsto all’estero il prossimo anno.  Logicamente il nuovo logo sarà montato su tutte le future vetture del marchio. Secondo Nissan il nuovo logo è una “reimmaginazione” per un nuovo capitolo storico del marchio automobilistico.

Nissan afferma che la società ha iniziato a lavorare sul nuovo logo nel 2017. Il vicepresidente senior del design globale Alfonso Albaisa ha istituito un team di progettazione guidato da Tsutomu Matsuo, vice direttore generale del dipartimento di progettazione avanzata di Nissan, per “studiare il tutto da una sottile evoluzione a un reinvenzione completa”- e hanno escogitato il motto di “sottile, leggero e flessibile“.

Nuovo logo Nissan: come pensano sia il futuro

Per coincidenza, il carattere ha un tema leggero ed elegante simile al logo Volkswagen rivisto. Anche il logo Nissan è stato progettato in modo da poter essere illuminato su veicoli elettrici e altri modelli futuri. Sul SUV elettrico Nissan Ariya, il logo è illuminato da 20 piccoli LED per indicare il numero di anni dall’ultima modifica del logo.

In formato digitale, il logo pulserà su una varietà di sfondi. Sulla segnaletica aziendale, il logo apparirà nella sua forma più leggera, senza la classica cornice presente sul badge del veicolo. La Nissan Ariya dovrebbe arrivare in italia nel 2021. Nel frattempo i concessionari Nissan subiranno una revisione. A questo punto non ci resta che aspettare per, magari, avere la possibilità di provarla su strada.

Via

Fonte immagine copertina: Motorionline

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com