Omicidio ad Ascoli, ucciso a coltellate in centro

 

Omicidio ad Ascoli, ucciso un uomo in pieno centro. Un efferato delitto è avvenuto ieri sera, intorno alle 22.00, per le strade di Ascoli Piceno. La vittima, Franco Lettieri di 56 anni si è accasciata a terra senza vita, in via dei Soderini, nei pressi di Porta Romana mentre cercava di tornare a casa. L’uomo molto conosciuto in città ha subito un’aggressione ed è morto per le ferite inferte da un coltello. L’arma ha reciso l’arteria femorale di Lettieri, provocandone la morte quasi  istantanea. Le forze dell’ordine si sono recate immediatamente sul luogo del delitto ed hanno effettuato i primi rilievi, adesso è caccia all’assassino.

Omicidio ad Ascoli Piceno…Individuato il presunto killer

I carabinieri di Ascoli Piceno avrebbero già individuato il presunto il killer. Il nome sarebbe già stato fatto proprio da Franco Lettieri pochi minuti prima di morire. La vittima, mentre esalava l’ultimo alito di vita avrebbe avuto il tempo di fare il nome del proprio aggressore. Si tratta di un romeno, anche lui residente da poco tempo in città con la famiglia. L’uomo è già stato condotto presso la caserma del Comando Provinciale dei carabinieri. Non è però ancora chiaro il movente, né tantomeno il contesto in cui è maturata la violenta aggressione. Non ci sono, infatti diretti dissapori tra l’omicida e la vittima. Franco Lettieri però era entrato in contatto con un congiunto dell’assassino, un giovane peraltro finito in carcere per un vasto traffico di droga.

Le indagini

La Procura di Ascoli Piceno si prepara ad aprire un fascicolo per omicidio volontario. Sul posto è giunto anche il Procuratore capo, Umberto Monti e il medico legale. Le autorità hanno già effettuato le prime ricognizioni sul cadavere. La morte dell’uomo è avvenuta per dissanguamento. Un delitto terrificante, efferato e straziante che ha rotto il silenzio del coprifuoco imposto dalle norme anti- Covid varate di recente dal Governo. Un fatto delittuoso avvenuto in pieno centro città, che ha sconvolto un’intera comunità avvolta fino a quel momento dalla calma quiete casalinga. Proprio gli abitanti del quartiere sono stati i primi a lanciare l’allarme udendo le grida per strada. I primi a chiamare i soccorsi del 118. Ma invano,  Franco Lettieri è deceduto solo dopo pochi minuti.

Fonte foto in evidenza

 

 

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *