minuti di tensione prima Angelus

Papa: minuti di tensione prima Angelus poi torna libero

Intervengono i Vigili del Fuoco dopo ben 25 minuti di attesa e tensione per il Papa prima Angelus

 

Città del Vaticano, lì 01 settembre 2019 – Il Papa ringrazia i Vigili del Fuoco che pongono fine ai minuti di tensione prima dell’Angelus di oggi.

 


«Nel Vangelo di oggi Gesù ci invita alla generosità disinteressata, per aprirci la strada verso una gioia molto più grande: quella di essere partecipi dell’amore stesso di Dio». Il Papa inizia il suo discorso chiedendo scusa per il ritardo di 25 minuti e ringrazia i Vigili del Fuoco.


[adrotate banner=”37″]

Papa Francesco affacciato a Piazza San Pietro inizia il suo discorso informando i presenti dell’accaduto:

“Buongiorno! Prima di tutto devo scusarmi del ritardo ma c’è stato un incidente, sono rimasto chiuso nell’ascensore per 25 minuti! È stato un calo di tensione; si è fermato l’ascensore. Sono arrivati i Vigili del Fuoco e dopo 25 minuti di lavoro sono qui, un applauso ai Vigili del Fuoco!”

Papa Francesco nell’Angelus cita la vera umiltà e generosità

Dopo aver informato la platea degli spettatori pone l’attenzione sulle persone che cercano a tutti  i costi il successo personale a scapito degli altri. Introduce la parabola del banchetto, le sue parole:

“La corsa ai primi posti rovina la fraternità. Noi tutti conosciamo gli arrampicatori che danneggiano la fraternità… La vera generosità, umile, aiuta i rapporti”.

Nell’Angelus anche il richiamo ad uno stile di vita sostenibile

Papa Francesco ricorda che “… ricorre la giornata per la cura del Creato“. Invita a tenere uno stile di vita più sostenibile ed a pensare; fino al 4 ottobre (San Francesco di Assisi) è un periodo buono per riflettere sul grido che ci manda la Terra.

Viaggio in Africa e concistoro per nomina 10 Cardinali

Il Santo Padre annuncia il suo viaggio in Africa che si terrà mercoledì prossimo; dunque, partirà per un viaggio apostolico con destinazione: Mozambico (Africa meridionale), poi Madagascar (isola al largo della costa meridionale dell’Africa), infine Mauritius (Paese insulare dell’Oceano Indiano). Papa Francesco invita i fedeli a pregare affinché la visita pastorale possa portare i frutti desiderati.

Successivamente annuncia che il 5 ottobre avverrà il concistoro per nomina di 10 nuovi Cardinali che esprimono la vocazione missionaria; tra i 10 anche Matteo Zuppi arcivescovo di Bologna.

 

Quindi, Papa Francesco saluta augurando una buona domenica.

L’audio dell’Angelus qui.

Altre notizie di cronaca sulla pagina del sito.

 

Fonte Foto / Autore:Nickel Chromo / Licenza

Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =