Paura in Molise per una bambina scomparsa

Paura in Molise per una bambina scomparsa

 

CAMPOBASSO – Paura in Molise per una bambina scomparsa nella serata di ieri (2 aprile) nella frazione di Fonte San Pietro, a Sant’Angelo Limosano, in provincia di Campobasso. Per la precisione, la minore era sparita tra i Comuni di Sant’Angelo Limosano e Limosano. Sono state mobilitate tutte le forze dell’ordine che con cani e droni, e insieme a tanti volontari, hanno iniziato a battere la zona dove la piccola Nicole, 5 anni, poteva essersi persa.

Centinaia tra vigili del fuoco (anche con gli elicotteri), carabinieri, polizia, soccorsi specializzati e volontari del paese sono entrati in azione. La ‘Sindaka’ di Casacalenda, Sabrina Lallitto, ha scritto: “Speriamo, per la famiglia e la loro comunità, che tutto si risolva presto e bene”.

Paura in Molise per una bambina scomparsa

Nicole e’ stata poi ritrovata viva. L’ha avvistata un elicottero della polizia nella boscaglia a circa due chilometri da casa. Secondo quanto riferito dal nonno, che ha potuto vederla, Nicole ha soltanto dei graffi e sembra stare bene. “Mi ha riconosciuto – ha spiegato l’uomo – e mi ha sorriso”.

L’elicottero della polizia con a bordo personale del soccorso alpino è poi atterrato con la bambina in un campo sportivo della zona. Qui soccorritori, parenti e curiosi hanno festeggiato il suo ritrovamento tra lacrime e abbracci. Nicole, secondo quanto ricostruito, era scappata dalla finestra di casa dopo un rimprovero della mamma: ha approfittato dei 20 minuti in cui la madre ha allattato il suo secondo figlio per sgattaiolare via.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24