Per Zingaretti il vaccino contro il Covid 19 deve essere un bene comune

Per Zingaretti il vaccino contro il Covid 19 deve essere un bene comune

 

ROMA – Per Zingaretti il vaccino contro il Covid 19 deve essere un bene comune, per tutte e per tutti. Il leader del Pd lo ha scritto sulla sua pagina Facebook, definendo il vaccino “un bene universale” e invitando a firmare la petizione al link https://petizioni.nicolazingaretti.it/. Intanto Matteo Renzi già nei giorni scorsi ha chiesto di organizzare per tempo un piano di diffusione del vaccino. Ecco cosa scriveva il leader di Italia Viva nella sua newsletter Enews:

“Situazione complessa sul fronte Coronavirus. Se i dati continuano a suscitare preoccupazione e aumentano le zone “arancioni”, è anche vero che sul vaccino siamo alla svolta. La Pfizer ha fatto un annuncio molto importante ma in condizioni simili sono diverse aziende farmaceutiche in tutto il mondo. Insomma: ci siamo davvero”.

Per Zingaretti il vaccino contro il Covid 19 deve essere un bene comune

A settembre, invece, il ministro degli esteri Luigi Di Maio aveva parlato dell’accordo europeo per il vaccino anti coronavirus. Queste le sue affermazioni:

“Stiamo lavorando a un grande accordo europeo per il vaccino anti Covid, la cui sperimentazione sta andando avanti. Faccio il tifo – ha aggiunto il responsabile della Farnesina – per gli altri Paesi che sono in lockdown, perché sono i Paesi dei turisti che vengono qui in Italia”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24