Perché le zanzare preferiscono il sangue umano

Perché le zanzare preferiscono il sangue umano?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Questa estate sta volgendo al termine, ma come ogni anno portiamo sulla nostra pelle i segni ben marcati dei peggiori tra i predatori: le zanzare.
Questi piccoli insetti a tutti gli effetti sono fra gli animali più letali per l’uomo, veicolando con le loro punture infezioni e malattie per noi mortali. Ma c’è un preciso motivo dietro al perché le zanzare preferiscono il sangue umano.

Lo studio dell’università di Princeton ne svela i motivi

Una ricerca condotta dall’università americana su un campione di zanzare raccolte in 27 differenti zone dell’Africa subsahariana ha evidenziato differenti comportamenti a seconda dell’area di provenienza dell’insetto. Come è facile immaginare gli insetti prelevati in zone vicine a insediamenti umani hanno prediletto il sangue umano. Il discorso inverso vale invece per le zanzare che sono state prelevate in zone lontane dalla presenza umana: queste hanno infatti preferito sangue animale.
Ma bisogna analizzare bene il contesto climatico.

Bisogna sapere che della specie presa in considerazione (Aedes aegypti) esistono formalmente due razze:
Aegypti aegypti ha una preferenza per il sangue di origine umana, mentre Aegypti formosus ne ha per quello di origine animale. Ma fra i campioni di zanzare erano presenti insetti di origine genetica mista e queste hanno mostrato un comportamento illuminante.

Il fattore discriminatorio iniziale era la loro provenienza: alcune provenivano dalle foreste equatoriali, altre dai deserti.
Quelle che arrivavano dalle zone umide e poco popolate delle foreste avevano un naturale appetito per il sangue non umano, mentre quelle nate nel clima secco del deserto, nei pressi di grandi centri abitati, prediligevano il sangue umano.
Eppure una volta messe in situazioni diverse a quelle originali hanno saputo adattarsi modificando le loro preferenze.

Perché le zanzare preferiscono il sangue umano? Questione di co-evoluzione!

Secondo i ricercatori questo comportamento ha origine da un sistema innato di sopravvivenza della specie. Un po’ come l’edera che impara a convivere con la pianta ospite. Le zanzare hanno la necessità di deporre le loro uova in acqua. Nelle zone umide, dove la presenza di acqua è alta, non hanno nessuna predilezione verso il nostro sangue perché la nostra presenza è per lo più aliena. Mentre nelle zone secche dei deserti, dove la presenza dell’uomo, denota la presenza di acqua in ogni stagione, allora riconoscere il nostro odore (e quindi il nostro sapore) è questione di sopravvivenza.

In conclusione: la propensione delle zanzare per il sangue umano deriva semplicemente dal perché i nostri insediamenti offrono alle zanzare stesse tutto ciò che necessitano per la loro sopravvivenza.

 

Fonte foto: Pixabay

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Alex Briatico

Avatar