Pioli rinnova per altri due anni con il Milan

Pioli rinnova per altri due anni con il Milan

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Dopo la vittoria di stasera contro il Sassuolo, è arrivata la conferma definitiva: Stefano Pioli sarà l’allenatore del Milan per altri due anni. A influire in maniera decisiva sulla decisione della società sono stati gli ottimi risultati che l’allenatore ha ottenuto nelle ultime settimane, con un bottino di punti da Champions League. Pioli rinnova per altri due anni, e il futuro del Milan prende forma dopo questa decisione.

Pioli rinnova per altri due anni

Due goal di Ibrahimovic sono bastati per annientare il Sassuolo, che aveva provato a reagire con un rigore realizzato da Ciccio Caputo. Lo stesso Zlatan Ibrahimovic che ha chiesto alla società di confermare Stefano Pioli per almeno altre due stagioni, ponendo le basi per quello che sarà il Milan della prossima stagione. Dopo le voci circolate circa il mancato accordo con Rangnick, arrivano conferme sulla permanenza di Stefano Pioli sulla panchina rossonera.

L’allenatore emiliano in questo momento, avrebbe raggiunto la qualificazione aritmetica alla prossima edizione dell’Europa League. La società stava preparando questa rivoluzione da mesi, ricordate la famosa uscita di Boban a marzo (pagata con il licenziamento), ma evidentemente che hanno pesato ulteriori fattori. Fattori progettuali, di contratto e di una rivoluzione troppo grossa da attuare in poco tempo con il manager tedesco. Una riflessione che probabilmente andava fatta prima, invece il Milan ha cambiato idea a fine luglio, in maniera del tutto inaspettata, mostrando confusione ai piani alti.

Il futuro di Ibrahimovic

A questo punto tutto torna in gioco, anche la permanenza di Paolo Maldini e Massara, e quella di Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese aspetta una chiamata dalla società, fino ad ora mai arrivata. Ma ora si aprono nuovi scenari e nuove possibilità. Il Milan ci ha ripensato e non ha voluto cambiare, ha deciso di non seguire il progetto Rangnick, con molta sorpresa, e così tutto ciò che fino ad ora sembrava certo, oggi non lo è. Ibra e Maldini potrebbero rimanere, si apre un nuovo capitolo, una scelta che sicuramente farà discutere.

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24