Primoz Roglic maglia rossa

Primoz Roglic maglia rossa alla Vuelta di Spagna

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Primoz Roglic maglia rossa alla Vuelta di Spagna in corso questi giorni nel territorio. Il corridore è il capitano della Jumbo-Visma e sta dando un’ottima dimostrazione del suo stato di forma e di forza in questa prima fase della corsa a tappe. In particolar modo, sull’arrivo di Suances, decima tappa del Grand Tour spagnolo. Qui, si è messo in luce andando a vincere allo sprint su un finale in leggera salita. Lo sloveno si è quindi aggiudicato10 secondi di abbuono che, uniti ai 3 secondi del buco che si è formato tra i primi otto, gli hanno consentito di riguadagnare la testa della classifica.

Al secondo posto della tappa odierna, l’austriaco Felix Grosschartner, che si è impossessato della maglia rossa di leader con lo stesso tempo dell’ecuadoriano Richard Carapaz. Cosa accadrà nelle prossime tappe della Vuelta di Spagna? Gli appassionati potranno scoprirlo tappa dopo tappa.

Primoz Roglic in maglia rossa. Le dichiarazioni

Sono tante le emozioni di Primoz Roglic ritornato in maglia rossa alla Vuelta di Spagna in corso in queste settimane. Dopo la vetta riconquistata, il corridore si è lasciato andare a dei commenti a caldo. Al riguardo ha sottolineato: “Sono tornato maglia rossa. Non cambia davvero le cose per il mio team. Dobbiamo continuare a tenere il buon momento. Abbiamo un week-end sulle montagne. Sarà divertente da guardare e faremo del nostro meglio”.  Roglic ha aggiunto: “Sono molto felice. Non è mai facile, ma avevo le gambe e questo è davvero molto bello. Sono un anno più vecchio, quindi sono più forte. Come il vino, più invecchio e più miglioro”.

Come andrà a finire la Vuelta di Spagna? Riuscirà Primoz Roglic a mantenere la maglia rossa fino alla fine di queste tre settimane di corsa? Non resta che seguire tutte le tappe, giorno dopo giorno e chilometro dopo chilometro per scoprirlo.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu

Avatar