Psg-Juventus risultato finale 2-1, pessimo avvio in Champions per i bianconeri

 

PARIGI – Psg-Juventus risultato finale 2-1, pessimo avvio in Champions per i bianconeri. La cronaca. Inizio prudente e paziente di entrambe le squadre, poi, dopo un po’ di studio, folata offensiva della Juve con un contropiede che mette in crisi la difesa francese: sbroglia Donnarumma in uscita. Al 5′ subito il Psg in vantaggio: formidabile scambio tra Neymar e Mbappè, che castiga subito la Vecchia Signora calciando al volo in area e superando agevolmente Perin.

Al 18′ grande azione degli ospiti: insidioso colpo di testa di Milik su cui Donnarumma si fa trovare pronto, la palla resta lì e il diagonale di Kostic termina poi sul fondo. Al 21′ doppietta di Mbappè: impressionante precisione e velocità di esecuzione, 2-0 per i transalpini. Il 3-4-3 del Paris Saint Germain è molto efficace: i francesi hanno un centrocampo che corre e che, quindi, all’occorrenza si sposta in fase difensiva, con il risultato che quando la Juve attacca si ritrova davanti 7 persone che non fanno passare i suoi giocatori. Al 31′ ci prova di testa Bremer su cross da destra, palla alta sopra la traversa.

Psg-Juventus risultato finale 2-1, pessimo avvio in Champions per i bianconeri

Nella ripresa, al 2′ subito una conclusione bianconera: ci prova Kostic al limite sugli sviluppi di un calcio di punizione, para Donnarumma. Al 5′ pericolo Mbappè, fortunatamente l’attaccante prende l’esterno della rete. Al 7′ la Juve accorcia le distanze: segna McKennie. Cross di Kostic su corner da sinistra, svetta di testa Weston e la riapre. Al 10′ Vlahovic la schiaccia di testa su cross da destra, Donnarumma chiamato a un intervento complicatissimo: il Psg soffre. Al 13′ Rabiot cerca il gol dell’ex con un tiro da lontano, che finisce fuori non di molto.

Al 18′ la reazione del Psg si concretizza ancora nei piedi di Mbappé, che conclude un triangolo in velocità calciando a incrociare da sinistra, ma “strozza” troppo il tiro, che esce. Al 35′ pericolosissimi i bianconeri con un’azione orchestrata da Kostic e Locatell a sinistra, ancora una volta Donnarumma ci deve mettere una pezza, ma la Juve sta dando tutto in questo finale. Al 42′ parata di piede di Perin su un tiro a colpo sicuro di Neymar. La partita finisce qui: Juventus battuta 2-1 dal Psg. Peccato.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24