Putin a suoi generali: preparare le imprese per la produzione di guerra

intopic.it feedelissimo.com  
 

Vladimir Putin dice che tutte le grandi imprese russe dovrebbero essere pronte per la produzione di guerra.

Le imprese russe dovrebbero essere preparate a passare alla produzione in base alle esigenze militari in qualsiasi momento, ha dichiarato Vladimir Putin mercoledì. Il presidente russo stava parlando a una conferenza dei leader militari a Sochi.

“La capacità della nostra economia di aumentare la produzione e i servizi militari in un dato momento è uno degli aspetti più importanti della sicurezza militare”, ha affermato Putin. “A tal fine, tutte le imprese strategiche e semplicemente di grandi dimensioni dovrebbero essere pronte, indipendentemente dalla proprietà”.

Vladimir Putin: “Il nostro esercito e la marina devono avere le migliori attrezzature se vogliamo vincere dobbiamo essere migliori.”

Il giorno prima il presidente aveva parlato della necessità di raggiungere e superare l’occidente nella tecnologia militare. “Il nostro esercito e la marina devono avere le migliori attrezzature, meglio degli equivalenti stranieri”, ha detto. “Se vogliamo vincere, dobbiamo essere migliori.”

A partire dalla guerra georgiana del 2008, che è stata un’operazione difficile, l’esercito russo ha subito una massiccia modernizzazione. C’è un nuovo regime di test. Ci sono nuove strutture di comando. Anche il budget è aumentato esponenzialmente.

Quest’anno, le spese militari supereranno i 3 trilioni di rubli, pari al 3,3 per cento del PIL. Questo sarebbe un record se non fosse per costi una tantum nel 2016. Nei prossimi due anni, si prevede che le spese saranno leggermente ridotte, a circa il 2,8 per cento del PIL.

Sebbene tale budget rimanga inferiore al 30% del budget combinato Nato in Europa, molti paesi stanno aumentando le loro spese militari in risposta alla “minaccia russa”. Anche il comando militare della Nato è stato ristrutturato – dice in risposta alle minacce cibernetiche e militari della Russia.

Lo scorso lunedì, il primo ministro britannico Theresa May ha affermato che il Regno Unito avrebbe dato una risposta per contrastare “l’ostilità russa”. “Sappiamo cosa stai facendo”, ha detto.

 

Via

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar