Renault Clio E-Tech Hybrid, auto elettrica che si ricarica da sola

Renault Clio E-Tech Hybrid, auto elettrica che si ricarica da sola

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il leggendario modello Renault Clio compie trent’anni. Oggi siamo alla quinta generazione e questa volta arriva la motorizzazione ibrida, di diretta derivazione dal mondo della Formula 1. L’auto prende il nome di Renault Clio E-Tech Hybrid, e sfrutta la prontezza, la coppia massima sin da subito del motore elettrico all’autonomia del motore termico. Di base l’auto è pensata per funzionare solo in modalità elettrica, ma in casi eccezionali è possibile “azionare” il motore termico e farla funzionare come auto ibrida. Diverse testate giornalistiche hanno avuto la possibilità di provarla su strada. Tutti hanno notato l’elasticità della vettura, o meglio, la versatilità.

L’auto parte sempre in elettrico, e ricarica le batterie in fase di frenata: il generatore elettrico recupera parte del calore disperso in fase di frenata e lo converte in energia elettrica, per aumentare un po’ l’autonomia del veicolo. L’automobilista può scegliere se camminare in modalità esclusivamente elettrica, mista, o addirittura solo a benzina. L’auto, infatti, è dotata di trasmissione automatica laddove si dovesse scegliere la modalità con solo motore termico.

Renault Clio E-Tech Hybrid: la prova su strada

La variante ibrida, dunque, monta due motori elettrici, un “e-Motor” e uno starter ad alta tensione di tipo HSG (High-Voltage Starter Generator) – una batteria agli ioni di litio da 1,2 kWh. Il motore a benzina, invece, è un 1.6 che eroga una potenza massima di 140 cv. L’auto può camminare in modalità solo elettrico fino ad una velocità massima di 75 km/h. Il passaggio da alimentazione elettrica a quella a benzina avviene in modo fluido e “morbido”.

In ambiente urbano l’auto può coprire l’80% del fabbisogno nella sola modalità elettrica. Le emissioni in modalità ibrida sono inferiori ai 100 grammi di CO2 emessa per chilometro percorso. Infine, per i tratti autostradali, si può sfruttare la tecnologia ibrida, o anche il solo motore a benzina. Dal punto di vista estetico, la E-Tech si distingue per una serie di dettagli che le conferiscono quell’aspetto che la rende riconoscibile dalle altre versioni. Ad esempio troviamo la minigonna sportiva e i badge sul montante centrale e sulla porta del bagagliaio. All’interno, lo Smart Cockpit comprende un cruscotto digitale da 7 pollici e il nuovo sistema infotainment Renault con, a scelta, il display orizzontale da 7 pollici o il display verticale da 9,3 pollici. Infine il prezzo di partenza è di 22 mila euro.

Via

Fonte immagine copertina: Motorbox

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Avatar
Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com