Salvini attacca il governo sugli sbarchi

Salvini attacca il governo sugli sbarchi

intopic.it feedelissimo.com  
 

ROMA – Matteo Salvini attacca il governo sugli sbarchi. Il leader della Lega ha sottolineato che ora c’è il +101% di sbarchi dopo 18 mesi di calo, scrivendo sulla sua pagina Facebook: “Governo Conte-Renzi-Di Maio, porti aperti e braghe calate”.

Non solo. L’ex ministro dell’interno, infatti, se la prende anche (nuovamente) con la comandante tedesca Carola Rackete e la nave umanitaria Sea Watch 3:

“Non solo ha violato le leggi e speronato una motovedetta della Guardia di Finanza: il 29 giugno scorso la Sea Watch 3 di Carola Rackete avrebbe scaricato in Italia tre immigrati accusati di violenze, stupri, sequestro, omicidio. Alcuni parlamentari di Pd e sinistra erano saliti a bordo per chiedere lo sbarco di tutti gli immigrati, compresi quelli che ora sono sospettati di essere dei criminali. Chiediamo spiegazioni alla Presidenza del consiglio e ai Ministeri degli Esteri, degli Interni e della Giustizia. Siamo pronti a denunciare Rackete e i parlamentari che hanno voluto a tutti i costi lo sbarco. Chiedano scusa all’Italia!”.

Salvini attacca il governo sugli sbarchi

Il segretario del Carroccio insiste poi sul raddoppio degli sbarchi, ribadendo quanto segue:

“Siamo a quota 1.900 nuovi “profughi” sbarcati questo mese, +100% rispetto al 2018. Grazie al governo dei porti aperti ne partiranno di più, ne sbarcheranno di più e più persone rischieranno di morire. Altro che “rotazione volontaria” dei porti, purtroppo stanno facendo ritornare l’Italia il campo profughi d’Europa. Complimenti al governo dei traditori e degli incapaci, gli italiani sapranno ricompensarvi”.

E ancora:

“Per la prima volta dopo quasi due anni gli sbarchi a settembre sono più raddoppiati, +101%. Questi sono gli unici fatti del governo del tradimento, tutto il resto sono solo chiacchiere. Punto. La verità è che qualcuno ha svenduto i confini italiani, ormai lo hanno capito tutti. Ma questo governo di incapaci e traditori lo manderemo a casa, amici! Insieme si può!”.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar