occhiali AR

Samsung occhiali AR, depositato nuovo brevetto

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Samsung occhiali AR, depositato nuovo brevetto, a quanto pare, l’azienda sud coreana Samsung non intenzione di starsene con le mani in mano. Sono molte le aziende che stanno lavorando a nuovi dispositivi. Infatti sembrerebbe che la multinazionale sud coreana si sia messa a lavoro per realizzare un nuovo paio di occhiali a realtà aumentata (AR).

L’azienda Samsung, secondo alcune voci di corridoio, pare che stia lavorando per realizzare un innovativo dispositivo. I nuovi occhiali a realtà aumentata potrebbero essere pieghevoli. Infatti è già stato depositato un nuovo brevetto che riguarda proprio questo tipo di progetto.

Samsung occhiali AR: il brevetto

L’azienda sud coreana ha già depositato il brevetto all’Ufficio Brevetti e Marchi negli USA. Il modello dei nuovi occhiali a Realtà Aumentata ha un design non proprio innovativo. Le cornici sono molto evidenti, ma serviranno per ospitare il comparto hardware del nuovo dispositivo.

Per il momento non ci sono informazioni in merito alle caratteristiche tecniche. Né tanto meno si conosce come funzioneranno i nuovi occhiali AR. Alcune voci di corridoio hanno ipotizzato però che il dispositivo potrebbe accendersi nel momento in cui l’utente apre le astine degli occhiali. Dunque il display potrebbe essere attivato in modo veramente molto semplice.

Molto probabilmente, per ovviare a problemi di spegnimento accidentali, gli occhiali a Realtà Aumentata semmai varranno realizzati, potrebbero avere dei sensori magnetici che permettono una fruizione continua e senza interruzioni. Trattandosi di un brevetto, i disegni potrebbero essere differenti rispetto al risultato finale del prodotto.

Oggi, questo tipo di dispositivi sta prendendo sempre più piede. Infatti, la Samsung è solo una delle ultime aziende che si è messa a lavoro per realizzare un nuovo modello di occhiali a Realtà Aumentata. Il mercato di questi nuovi dispositivi è destinato inevitabilmente ad aumentare visto i grandi passi avanti fatti dall’innovazione tecnologica.

Fonte foto articolo: patentlymobile.com

Leggi anche Stampa 3D di pelle e ossa per futuri astronauti

Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Grafica pubblicitaria, ha svolto gli studi all'Accademia di Belle Arti di Catanzaro e quella di Lecce, concludendo il percorso con il massimo dei voti. Appassionata di film horror e serie TV, collabora con alcuni siti online nella realizzazione di articoli di diversi argomenti,