Scoperto asteroide gigante in avvicinamento alla Terra: cosa succederà sabato?

Scoperto asteroide gigante in avvicinamento alla Terra: cosa succederà sabato?

Condividi su:

 

Sabato 26 marzo un grande asteroide passerà relativamente vicino alla Terra, in un evento che si verifica solo una volta ogni dieci anni. L’asteroide, chiamato 2023 DZ2, passerà tra la Terra e l’orbita della Luna e potrebbe essere visibile a alcune persone nell’emisfero nord, apparendo come una “stella in movimento lento”. Questo è quanto afferma un comunicato della NASA.

Si prevede che l’asteroide, appena scoperto, si muova a una velocità superiore a 17.400 miglia all’ora e abbia un diametro compreso tra 140 piedi e 310 piedi, ovvero circa le dimensioni di un piccolo grattacielo. Tuttavia, la NASA ha confermato che non rappresenta alcun pericolo per la Terra e passerà in modo sicuro.

Secondo la NASA, le avvicinanze ravvicinate degli asteroidi sono un evento regolare, ma uno di questa dimensione si verifica solo circa una volta ogni dieci anni, fornendo un’opportunità unica per la scienza. Gli astronomi dell’International Asteroid Warning Network, un gruppo di organizzazioni che monitora e pianifica il rischio di un impatto di asteroidi, stanno studiando 2023 DZ2 per aiutare nella difesa planetaria nel caso di una minaccia di asteroidi.

L’asteroide dovrebbe passare a circa 108.000 miglia dalla Terra, ovvero un po’ più vicino alla metà del cammino tra il pianeta e la Luna. L’evento è previsto per le 3:50 p.m. ora della costa orientale degli Stati Uniti di sabato e potrebbe essere visibile attraverso piccoli telescopi, con la migliore possibilità di vederlo nella serata di venerdì dall’emisfero nord. EarthSky ha anche affermato che la vicinanza dell’asteroide alla Terra potrebbe farlo apparire come una “stella in movimento lento”.

Inoltre, l’asteroide passerà pochi giorni prima di un raro evento cosmico, in cui cinque pianeti – Mercurio, Giove, Venere, Urano e Marte – si allineeranno con la Luna e formeranno un grande arco nel cielo notturno. Questo spettacolo celeste è previsto per la fine di marzo e potrebbe essere visibile a occhio nudo.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.