Dove vedere ACR Messina-Catania, streaming gratis LIVE OGGI e diretta tv Rai Sport?

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

Oggi pomeriggio, alle ore 14.30, allo stadio “Franco Scoglio”, l’ACR Messina del neo tecnico (ad interim) Ezio Raciti ospiterà il Catania di Francesco Baldini, il match è valido per la 19.a giornata del girone C del campionato di Serie C. Prima di scoprire dove vedere ACR Messina-Catania in diretta tv e streaming, ecco un focus su queste due squadre.

L’ACR Messina è ultimo con 13 punti (3 vittorie, 4 pareggi e 11 sconfitte) ed è reduce dal pesante 5-0 esterno contro la Turris. Il Catania, invece, ha 23 punti (7 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte) ed è reduce dalla vittoria interna 2-0 nel derby contro il Palermo.

ACR Messina-Catania sarà diretta da Matteo Gualtieri di Asti, coaudiuvato da Roberto Terenzio di Cosenza e Marco Ceolin di Treviso. Il quarto uomo sarà Federico Fontani di Siena.

Dove vedere ACR Messina-Catania, streaming gratis e diretta tv in chiaro?

Il match ACR Messina-Catania, valido per la 19.a giornata del girone C di Serie C, non sarà trasmesso in chiaro su Rai Sport HD (canale 57 del digitale terrestre) ma sarà possibile guardarlo in streaming su Eleven Sports, il cui sito di riferimento è elevensports.it. Ma per poter guardare la gara, sarà necessario registrarsi gratuitamente sul sito e accedervi con le proprie credenziali però sarà necessario sottoscrivere un abbonamento o acquistare la singola partita. L’abbonamento mensile alla piattaforma di Eleven Sports ha un costo di 7,99 € al mese, mentre l’abbonamento annuale costa 69,99 €. Il match sarà visibile anche su Sky Sport 255 (satellite) e Sky Sport 486 (digitale terrestre).


Iscriviti a Dazn

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Gaetano Masiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *