SpaceX Crew 1 pronta al lancio: prima missione ufficiale

SpaceX Crew 1 pronta al lancio: prima missione ufficiale

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Prima di questa estate, SpaceX ha lanciato gli astronauti della NASA Bob Behnken e Doug Hurley in una missione storica sulla Stazione Spaziale Internazionale. Era la prima volta che una compagnia di lancio privata portava in orbita gli astronauti. La missione era fondamentalmente un volo di prova per dimostrare che la capsula Crew Dragon di SpaceX era sicura per le persone. Behnken e Hurley sono atterrati in sicurezza nell’Oceano Atlantico ad agosto, dopo un soggiorno di due mesi sulla ISS. I funzionari della NASA hanno esaminato i dati della missione e martedì hanno certificato SpaceX per iniziare voli regolari con equipaggio per la ISS come parte operativa del programma di volo spaziale umano dell’agenzia. Tutto inizia questo fine settimana. La prossima missione di SpaceX prende il nome di Crew 1.

Sabato sera, SpaceX lancerà quattro astronauti per la sua nuova missione. Shannon Walker, Victor Glover e Michael Hopkins stanno volando per la NASA e Soichi Noguchi sta volando per la Japanese Aerospace Exploration Agency. Ad eccezione di Glover, tutti gli astronauti sono stati in precedenza sulla ISS, ma questa sarà la missione più lunga che qualcuno di loro abbia mai fatto. Dopo un rapido viaggio di otto ore e mezza verso la stazione spaziale, l’equipaggio trascorrerà sei mesi in orbita.

SpaceX Crew 1: la prima missione certificata da azienda privata

La missione Crew-1 segna ufficialmente il ritorno del volo spaziale operativo con equipaggio per gli Stati Uniti. Negli ultimi dieci anni, gli astronauti della NASA hanno dovuto fare l’autostop sui razzi russi; è stato il periodo più lungo nella storia del programma di volo spaziale umano dell’agenzia in cui mancavano i propri lanciatori con equipaggio. “Restituiamo le capacità agli Stati Uniti per i servizi di lancio completi. Siamo molto onorati di farne parte“, ha detto Benji Reed, direttore senior del volo spaziale umano di SpaceX, durante una conferenza stampa di martedì.

La missione era originariamente prevista per il lancio il 31 ottobre, che avrebbe coinciso con il 20° anniversario della prima spedizione dello space shuttle sulla ISS. Ma all’inizio di ottobre, durante una missione non NASA, SpaceX ha riscontrato alcuni problemi con una valvola bloccata nel generatore di gas del motore del suo razzo Falcon 9. Il generatore di gas viene utilizzato per alimentare le turbopompe che pressurizzano il carburante del razzo prima che venga bruciato nei motori principali.

I funzionari della NASA hanno deciso di sospendere il lancio dell’equipaggio fino a quando gli ingegneri di SpaceX e l’agenzia non hanno identificato e risolto il problema. “Abbiamo lavorato mano nella mano per esaminare quell’anomalia nell’ultimo mese“, ha detto durante la conferenza stampa Steve Stich, responsabile del programma per l’equipaggio commerciale della NASA. “Molte volte, quando succede qualcosa, non trovi la causa principale. Ma qui ci siamo riusciti e mi sento davvero bene con questo veicolo“.

Via

Fonte immagine copertina: Wired

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com