SpaceX Crew Dragon: stasera 30 maggio il decollo nello spazio

SpaceX Crew Dragon stasera 30 maggio diretta decollo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La SpaceX Crew Dragon stasera 30 maggio prenderà il decollo, dopo che il lancio era stato rinviato un paio di giorni fa a causa del maltempo. Anche questa volta, però, ci sono delle incertezze sul tempo. SpaceX sta lavorando per un lancio istantaneo alle ore 21.22 di oggi sabato 30 maggio. Il razzo Falcon 9 della compagnia porterà nello spazio Hurley e Behnken, più precisamente sulla Stazione Spaziale Internazionale. La grande preoccupazione ancora oggi è lo sviluppo di temporali vicino al sito di lancio, che potrebbero violare una serie di criteri meteorologici, tra cui non solo le precipitazioni, ma anche l’energia elettrica residua dei lampi. Nel complesso, la probabilità di un tempo accettabile al momento del lancio è di circa il 50%, secondo le previsioni. Stanno anche osservando le condizioni di down-range nel caso in cui sia richiesta una sospensione di emergenza durante l’ascesa del razzo.

Questa non è una novità per la NASA o il volo spaziale umano statunitense. Come ha osservato il comandante, Hurley su Twitter venerdì, la sua prima missione spaziale nel 2009 è slittata per cinque volte per problemi meteorologici o tecnici prima che finalmente decollasse. “Tutti i criteri di commit del lancio sono sviluppati molto prima di ogni tentativo“, ha detto Hurley. “Questo semplifica la corretta pulizia o la decisione di lancio nel momento più intenso“.

Dove seguire la diretta dello SpaceX Crew Dragon stasera 30 maggio

Per NASA e SpaceX è stata una strada molto lunga per arrivare a questo momento: migliaia di ingegneri e tecnici hanno lavorato per progettare, sviluppare, testare e pilotare hardware per la navicella spaziale Dragon e il razzo Falcon 9 nell’ultimo decennio. Ma ora l’hardware e l’equipaggio sono pronti per volare. L’America è in competizione politicamente e le tensioni sono scoppiate questa settimana con la terribile morte di un uomo afroamericano nel Minnesota, George Floyd. Il ritorno dell’America al volo spaziale umano ora arriva in un momento simile nella storia ad Apollo 8, il primo volo spaziale umano intorno alla Luna, nel dicembre 1968. All’inizio di questa settimana, l’amministratore della NASA Jim Bridenstine ha riconosciuto il potenziale della NASA di unire il paese attraverso l’esplorazione condivisa.

Questo programma spaziale che abbiamo in questo paese unisce persone“, ha detto. “Lo ha sempre fatto. Guardiamo ai tempi più divisivi della storia americana. Pensiamo alla guerra del Vietnam negli anni ’60. Non solo la guerra ma le proteste. Pensiamo agli abusi della destra civile e alle proteste dei diritti civili. Ed eccoci qui, tutti questi anni dopo, nel bel mezzo della pandemia di coronavirus e abbiamo questo momento in cui possiamo unire di nuovo le persone“. Se la missione di stasera dovesse saltare, ci sarà un’altra opportunità di lancio domenica, intorno alla stessa ora, potenzialmente con tempo leggermente migliore. Le condizioni miglioreranno davvero entro martedì, ma per allora l’appuntamento con la stazione richiederà circa il doppio delle 19 ore necessarie per raggiungere la stazione dopo il lancio di sabato. La diretta del lancio sarà trasmessa sul canale Youtube di SpaceX.

Via

Fonte immagine copertina: IlPost

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com