Matteo Liberati - Luci Gialle di Città copertina

Matteo  Liberati, “Luci gialle di città” è il titolo del suo ep

Matteo  Liberati, “Luci gialle di città” è il titolo del suo ep pubblicato da Exabyte Records.

Matteo  Liberati, “Luci gialle di città” – la recensione (parte 1)

L’ep si apre con l’ebergica “Chi credi di essere” caratterizzata da una chitarra molto incisiva.

Sembra di sentire un David Gilmour dei Pink Floyd anni settanta, ma a volte persino un virtuoso axeman tipo Ace Frehley dei Kiss o Ritchie Blackmore dei Deep Purple.

Già dalle prime note si capisce che Matteo Liberati ha talento. Leggi di più a proposito di Matteo  Liberati, “Luci gialle di città” è il titolo del suo ep

Andrea Andrillo

Andrea Andrillo: canzoni di uomini, di bestie e di eroi

Andrea Andrillo: canzoni di uomini, di bestie e di eroi. L’intervista al cantautore Non è fresco di pubblicazione ma salta in bocca alla cronaca proprio in queste ultime settimane il nuovo disco del cantautore sardo Andrea Andrillo. Si intitola “Uomini, bestie ed eroi” con questa cover simbolica di un criceto (o topo che sia) dentro […]