Tokyo 2020 paura coronavirus

Tokyo 2020 paura Coronavirus a sei mesi dell’evento

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Tokyo 2020 paura Coronavirus. Le Olimpiadi si avvicinano ma la diffusione del virus sta creando preoccupazione nel Comitato olimpico internazionale

Mancano 6 mesi ma c’è tensione: Tokyo 2020 paura Coronavirus; la diffusione mondiale della patologia infatti genera pensieri anche per lap iù grande manifestazione sportiva.

Della questione dunque ha paralto il capo del comitato organizzatore di Tokyo 2020, Toshiro Muto, con i dirigenti del Comitato paralimpico internazionale:

Sono seriamente preoccupatoper la diffusione della malattia infettiva, che potrebbe raffreddare lo slancio verso i giochi; spero che il virus sia eliminato al più presto.

Dal Comitato Olimpico internazionale (Cio) fanno anche sapere che comunque non ci sono piani per annullare le Olimpiadi.

Sky Sport riporta le dichiarazioni del professore Kojo Wada, docente di sanità pubblica presso l’Università Internazionale della Salute di Tokyo:

I vaccini contro il coronavirus probabilmente non saranno pronti in tempo per le Olimpiadi estive di Tokyo 2020.

Speriamo di poter avere maggiori informazioni sul rischio infezioni in base alle analisi di come si sta diffondendo il coronavirus, per essere così preparati.

Coronavirus, è l’intero mondo sportivo preoccupato per la diffusione dell’epidemia

Una delle prime conseguenze infatti è l’annullamento della tappa in Cina della Formula E (campionato per monoposto elettriche) in programma il prossimi 21 marzo.

Restandoi in tema di motori sarebbe a rischio anche la gara di Formula 1 a Shanghai prevista per il 19 aprile.

Già annullati invece eventi quali:

  • Mondiali di atletica indoor (Nanchino 13-15 marzo),
  • la prova di Coppa del Mondo di sci (15 e il 16 di febbraio a Yanqing),
  • il Rally Mondiale a Changbai (12 febbraio).

Anche il calcio non è stato immune alla paura

Lo scorso 28 gennaio infatti la partita del turno preliminare di AFC Champions League Shanghai SIPG-Buriram United si è giocata in uno stadio deserto proprio a causa della diffusione del virus.

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.