Un derby pieno di spettacolo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

A San Siro vince l’Inter un derby pieno di spettacolo

L’Inter batte 3 a 2 il Milan in un derby pieno di spettacolo

Gli uomini di Spalletti effettuano il contro sorpasso ai rossoneri ritornando al terzo posto in classifica.

Nel momento decisivo l’Inter gioca un derby davvero con orgoglio e voglia di mettersi alle spalle un periodo negativo.

Una rivincita per molti che davano già la stagione come persa.

Lo spettacolo c’e stato con ben 5 goal a referto tante emozioni e lo stadio che ha fatto segnare il record d’incasso.

Il Milan ha fallito il colpo del KO mostrando forse un pò di stanchezza fisica e mentale nel momento peggiore, nella partita più sentita.

Gattuso con le sue dichiarazioni non le ha andate a dire poco soddisfatto per la mancanza di cattiveria.

Ecco le dichiarazioni di Rino Gattuso a  fine gara ai microfoni di Milan TV:

Oggi dovevamo essere più compatti. Primo tempo da rivedere, abbiamo fatto un gioco che non ci è consono. E il primo gol lo abbiamo preso sette contro due. Dopo siamo andati in pressione alta. C’è rammarico ma una squadra senza mentalità oggi avrebbe preso un’imbarcata, l’Inter rimane una grande squadra che ha attraversato un momento non positivo. Sul 2-3 potevamo fare gol“.

L’episodio, lite tra Kessie e Biglia ha fatto il resto nella testa del mister che commenta sempre ai microfoni di Milan TV il gesto:

È una sconfitta. Ci parlerò nei prossimi giorni. Io credo nel valore del gruppo, nel valore degli uomini. Ho grande coerenza e questo mi ha fatto male perché vuol dire che qualcuno non ha capito ciò in cui credo. A livello professionale per me è stata una grande sconfitta“.

Ecco le parole a fine gara di entrambi:

Le spiegazioni di Franck Kessie:

Sostituzione? In un momento del genere della gara può capitare di sbagliare, ero nervoso perché volevo vincere. Quando sono uscito mi sono lasciato andare con Lucas ma abbiamo chiarito. Abbiamo chiarito, chiedo scusa a tutti. Loro all’inizio sono andati più forti di noi, ma abbiamo fatto comunque una bella partita. Abbiamo dato tutto. Mettiamo alle spalle questa sconfitta e cerchiamo di reagire e vincere al ritorno del campionato. Abbiamo speso tanto, abbiamo vinto tanto e dobbiamo continuare così. Ora andremo in Nazionale ma recupereremo anche energie per tornare più carichi di prima.

Le parole di Lucas Biglia in merito alla lite:

Con Kessie ho sbagliato io per primo perché dovevo capire la situazione dopo il cambio, volevo fargli capire che non era giusto nei confronti del compagno che entrava. Abbiamo chiarito, avrei dovuto parargli dopo nello spogliatoio. Mi assumo totalmente la responsabilità, ci metto la faccia. Non ho niente contro di lui, anzi ho un bellissimo rapporto. Volevamo vincere e queste cose possono accadere per il nervosismo. Mi dispiace per tifosi, società, compagni e allenatore. Mi dispiace per il Mister e il suo staff che mettono sempre il gruppo davanti a tutto. È stata una brutta figuraccia, ora guardiamo avanti. Si può sbagliare: abbiamo parlato e chiarito. Dopo lo 0-2 la squadra ha giocato con personalità. Può succedere di perdere un Derby. È anche merito dell’Inter. Abbiamo un obiettivo davanti, non sarà facile ma lotteremo fino alla fine.

 

I rossoneri tornano al quarto posto dopo una serie di risultati positivi arriva uno stop che non deve lasciare strascichi.

La stagione e’ ancora ampiamente positiva e da concludere nel migliore dei modi.

Spalletti indovina le scelte e trionfa con la miglior partita stagionale, nonostante i due goal subiti.

La squadra può trovare la spinta per concludere davanti ai cugini la stagione come da pronostico iniziale.

Un derby pieno di spettacolo nel segno del Toro che non fa rimpiangere l’assenza di Icardi

L’uomo partita Inter  Lautaro Martinez regala ai tifosi una grande prestazione.

Icardi è un ricordo lontano che nessuno a più’ interesse a seguire.

I nerazzurri hanno dimostrato appartenenza e un gruppo solido che va risposto coi fatti alle critiche.

Non era facile ma adesso le scelte della società cominciano a pagare.

Dopo l’eliminazione europea serviva un segnale forte con tutta la rosa che doveva dimostrare il suo valore.

Un ottimo segnale da grande squadra e anche Spalletti non ha nascosto la sua soddisfazione.

Tutta la squadra ha reagito con orgoglio, segnare 3 goal nel derby non è mai facile considerando le difficoltà’ avute dopo la questione Icardi.

Il toro sta prendendosi la squadra per mano dimostrando di poter diventare un punto fermo dei nerazzurri.

 

 

 

 

 

Fonte foto

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24