vitamina D

Vitamina D: combattere l’invecchiamento e le malattie, un sostegno anche per occhi e diabete

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La vitamina D può svolgere un ruolo fondamentale nella prevenzione e cura delle malattie associate con l’invecchiamento, secondo i ricercatori della Loyola University Chicago Marcella Niehoff School of Nursing (MNSON).Questi risultati sono stati pubblicati sull’ultimo numero del Journal of Aging e Gerontology.

I ricercatori suggeriscono un’associazione tra la carenza di vitamina D e le malattie croniche associate con l’invecchiamento, come declino cognitivo, depressione, osteoporosi, malattie cardiovascolari, ipertensione, diabete di tipo 2 e cancro.

“La carenza di vitamina D è una grave condizione comune, medica che colpisce in modo significativo la salute e il benessere degli anziani”, ha detto Sue Penckofer, autore dello studio e professore presso il MNSON.

Gli anziani sono a rischio di carenza soprattutto della D a causa della dieta, della  riduzione dei tempi all’aria aperta e dell’assorbimento ridotto di nutrienti.

Necessità di questa vitamina: con l’invecchiamento della popolazione in corso, si stima che nei prossimi 50 anni il problema diventerà molto più diffuso.


“Comprendere meglio il rapporto tra la D e malattie croniche negli anziani e se l’integrazione di vitamina D può prevenire o trattare questi disturbi è importante, dato il crescente numero di persone a rischio per questi problemi di salute”, ha detto Meghan Meehan, autore dello studio.

L’Istituto di Medicina raccomanda generalmente che gli adulti fino a 70 anni di età assumano 600 UI di vitamina D al giorno e gli adulti di età superiore ai 70 assumano 800 UI di questo gruppo D al giorno.

Gli autori dello studio hanno concluso che la popolazione anziana continua a crescere, e sono necessarie linee guida universali  per supplire alla carenza di vitamina D. 

gruppo D: necessario per prevenire le malattie croniche dell’invecchiamento, ed e un valido sostegno per occhi e diabete

La ricerca per esaminare il corretto dosaggio di integratori di D necessario per prevenire le malattie croniche dell’invecchiamento avrebbe anche un significativo beneficio per le generazioni future.

Via

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24