vulcano nero , lava fredda

Vulcano Nero in Antartide, spettacolo unico al mondo: lava nera e “fredda”.

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Hai mai attraversato un periodo completamente nero? Vestiti neri, capelli neri, trucco nero, tutto nero? Il bello del tutto nero è che puoi inviare due messaggi contemporaneamente. Innanzitutto, sei la persona più bella della stanza. E in secondo luogo, per quanto sei cool, sei pronto anche quando le cose si fanno hot. Se questa è una fase da cui non sei mai cresciuto, Ol Doinyo Lengai non ti giudicherà: è il vulcano più freddo e più nero del mondo e ha la lava più veloce di tutti.

video documentario del Ol Doinyo Lengai

Quindi cerchiamo di essere chiari: il “vulcano più freddo” è ancora piuttosto dannatamente caldo.

La lava nera scoppiettante che erutta da Ol Doinyo Lengai scorre a circa 510 ° C – ben al di sotto del punto di fusione della maggior parte della lava (1.000 ° C / 1.832 ° F), ma ancora un po ‘più calda di una confortevole vasca idromassaggio. Eppure, è abbastanza bello che è effettivamente possibile entrare e sopravvivere (anche se non ti divertirai). Nel 2008, un uomo in una spedizione al vulcano scivolò e cadde direttamente in un flusso di lava attivo. Fino a questa data, rimane l’unica persona conosciuta per essere sopravvissuta alla caduta in lava

Ol Doinyo Lengai: il vulcano più freddo e più nero del mondo e ha la lava più veloce di tutti.

Le forme di lava uniche di Ol Doinyo Lengai grazie alla sua composizione chimica. A differenza del basalto che forma la lava della maggior parte dei vulcani, le rocce magmatiche di Ol Doinyo Lengai sono carbonatite, costituita da calcio, sodio e anidride carbonica disciolta. La carbonatite ha un punto di fusione molto più basso del basalto, che è anche il motivo per cui la lava non si riscalda mai abbastanza da ottenere una luce rossastra (tranne una che è leggermente visibile di notte). Altrimenti, la lava rimane di un colore nero come l’inchiostro finché non si raffredda e si indurisce, a quel punto diventa bianca.

Un’eruzione a flusso rapido
È facile sentire parlare del vulcano più bello del mondo e pensare che non sia qualcosa da prendere sul serio. Ma in qualche modo, Ol Doinyo Lengai è ancora più pericoloso di molti vulcani più caldi. La lava rossa incandescente che riceve l’attenzione maggiore fluisce in una massa spessa e sanguinolenta a circa 10 km / h (6 mph) – che è facilmente percorsa (o superata) da qualsiasi spettatore umano. Ma la lava di Ol Doinyo Lengai si riversa a valle veloce come l’acqua, grazie, ancora una volta, alla sua composizione chimica unica.

Via

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24