auguri-buon-natale-2017

A Natale gli acquisti si fanno online

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Natale, il periodo principe delle compere online

Trai mesi di novembre e dicembre gli acquisti online degli italiani, hanno avuto un’ammontare di circa 6,8 miliardi di euro, pari addirittura a circa il 25% della domanda derivante dal commercio elettronico che si ha in tutto l’arco dell’anno. La crescita rispetto all’anno 2017 è stata di circa il 20%, insomma numeri importanti, che mettono in evidenza un certo tipo di tendenza. Sono le previsioni dell’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano, in vista di quelle che sono le festività natalizie ormai imminenti.

Nuova consapevolezza del mondo dell’Ecommerce per gli italiani

A Natale gli acquisti si fanno online

Tra i regali più richiesti online ci sono, nemmeno a dirlo, quelli relativi al grande e crescente mondo della tecnologia. A seguire, abbigliamento, prodotti sportivi, giocattoli, oggetti di design e cosmetici. Parallelamente alla crescita degli acquisti effettuati online, cresce anche il pericolo di restare vittime degli attacchi portati dagli hacker. Secondo l’Osservatorio sono essenzialmente quattro le motivazioni che spingono a fare acquisti su Internet. La maggiore completezza e varietà dell’offerta, con condizioni sempre più favorevoli per l’acquirente, grande convenienza di prezzo (grazie alla presenza di numerose promozioni online). C’è poi una crescente cultura e consapevolezza digitale mostrata dagli italiani; maggior conoscenza di quelli che sono i buoni vantaggi proposti dall’eCommerce.

I regali più frequenti

Per i regali di Natale, gli italiani prediligono la tecnologia, con l’acquisto degli smartphone in testa. A seguire, assistenti vocali, tv e piccoli elettrodomestici. Una tendenza confermata anche dal colosso Amazon.it che, secondo i dati di vendita, ai primi posti dei regali sotto l’albero, ci sono il nuovo altoparlante intelligente Echo Dot, e gli auricolari AirPods. La corsa ai regali, come anticipato, è una ghiotta occasione per gli hacker. Questi infatti che puntano a “clonare” i dati personali e bancari degli acquirenti. Gli esperti della società di sicurezza Ermes, infatti in quest’ottica, consigliano di controllare sempre l’affidabilità dei venditori eCommerce. Inoltre è fondamentale non aprire le email considerate phishing, che sommergeranno ed intasano le caselle della posta elettronica in questo periodo pre-natalizio e non solo.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24