Acqua di cocco fonte di benessere

intopic.it feedelissimo.com  
 

L’ acqua di cocco è una bevanda che si ricava dalle noci di cocco ancora verdi. Si acquista sia online che nei negozi di prodotti biologici, anche se ormai si trova anche nei supermercati. Meglio comprarla biologica e senza coloranti e conservanti aggiunti.

Ricca di sostanze benefiche

L’ acqua di cocco contiene molte sostanze benefiche per l’organismo. È infatti ricca di vitamine, sali minerali, calcio, potassio, magnesio e ferro. È una bevanda ideale per rinfrescarsi e idratarsi, anche come integratore naturale. Oltre a essere povera di grassi, calorie e zuccheri. I benefici per la salute sono molteplici, se viene bevuta con una certa regolarità.

Acqua di cocco per l’apparato cardiovascolare e la pelle

In questa bevanda il livello di potassio è piuttosto cospicuo. Sarebbe proprio la mancanza di questo minerale ad aumentare la pressione sanguigna, per cui una dieta ricca di potassio è molto consigliata. Inoltre l’ acqua di cocco aumenterebbe i livelli di colesterolo buono (HDL), utile per la protezione dell’apparato cardiovascolare.

Anche la pelle trae beneficio dall’assunzione di questa bevanda. Idrata la cute, che risulta più morbida e luminosa, mentre regola anche la produzione eccessiva di sebo. L’idratazione è garantita dai sali minerali che agiscono durante l’attività fisica, per impedire di perdere troppi liquidi. Si può bere durante lo sport anche per sostituire i vari Energy drink, spesso poco naturali.

Contro i germi e le indigestioni

Acqua di cocco a sostegno anche del sistema immunitario. Il succo contiene infatti acido laurico, una sostanza dalle proprietà antibatteriche, antifungine e antimicrobiche. Per cui bere con costanza questa acqua rafforza le difese immunitarie dell’organismo, proteggendo da germi e batteri.

Buone notizie anche sul fronte dell’apparato digerente. L’ acqua di cocco contiene diversi enzimi che l’organismo sfrutta nella fase digestiva. Utile per chi soffre di cattiva digestione, se assunta con una certa frequenza. Anche in un momento delicato come la gravidanza, allevia disturbi come l’acidità e il bruciore di stomaco. Ha un effetto positivo anche sui livelli di liquido amniotico, responsabile della buona salute del bambino.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Assunta D'Agnone