Sistema Windows-Android

App Android su Windows 10, il nuovo progetto Microsoft

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nonostante l’ azienda Microsoft abbia ampiamente tentato di integrarsi nel mercato degli SmartPhone, con Windows Phone tra gli sviluppatori di app e utenti  non ha mai avuto il successo sperato; ora tenta un nuovo progetto far girare app android su windows 10. Molti attribuiscono il fallimento del progetto non tanto al sistema in sè, per nulla scadente, ma piuttosto al pessimo tempismo sceltoche ha lanciato il prodotto in commercio quando il settore era già dominato da Samsung e Apple. Se a questo si aggiunge la scarna lista di App presenti nello Store, si comprende bene perché il sistema non sia stato ben accolto. Ma l’azienda di Bill Gates non era ancora pronta ad arrendersi! Cercò infatti di rimediare alla situazione tramite il progetto Astoria, che mirava a rendere compatibili le App Android sul sistema Windows.

Qui un video del 2015 dove Astoria veniva presentato per la prima volta:

Alla fine, nonostante i vari sforzi, l’azienda Microsoft decise di abbandonare definitivamente il progetto, rinunciando ufficialmente ad Astoria e al sistema Windows Phone. O almeno, così credevamo!

Zac Bowden teorizza un ritorno di Astoria per il sistema Windows

Stando a quanto ci segnala Zac Bowden, senior editor al Windows Central, il progetto Astoria in realtà non è così morto come si crede. L’anno prossimo, infatti, si potrebbe assistere a un suo ritorno; sembrerebbe infatti che Microsoft stia lavorando per rendere compatibili le App Android su PC.

L’azienda è difatti consapevole di quanto gli utenti siano ormai legati ai propri smartphone. Per tale ragione, la possibilità di usare dal computer le App presenti sul proprio telefono si prospetta interessante, soprattutto se si pensa che le App funzionerebbero in locale: non ci sarebbe cioè bisogno di avere lo smartphone nelle vicinanze per poterle utilizzare.

Al momento non c’è niente di ufficiale, nè si hanno dettagli sullo sviluppo tecnico della funzione; questo genere di progetti non sembra però essere una novità per l’azienda. Difatti, l’azienda Microsoft ha già avviato una collaborazione con Samsung che permetterebbe di lanciare le Applicazioni del Galaxy Note 20 (e non solo) su Windows.

Sembra insomma che l’azienda miri a rendere il sistema Windows quanto più integrato possibile con il mondo degli Smartphone, dando tutto un nuovo significato alle dichiarazioni di Bowden.

Ti potrebbe interessare anche: Dark-Mode Facebook

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24