Windows compie 35 anni: era il 20 novembre 1985

Windows compie 35 anni: era il 20 novembre 1985

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Windows compie 35 anni. Infatti, sono passati 35 anni da quando una superficie basata sull’allora MS-DOS si preparava a rivoluzionare il mondo dei computer. Il 20 novembre 1985, la società statunitense Microsoft ha rilasciato la versione 1.0 di Windows. A quel tempo erano necessarie una scheda grafica e 256 KB di memoria principale. Anche allora esisteva il multitasking, ma doveva avere un’enorme memoria principale da 512 KB. Due floppy disk hanno cambiato il mondo dei computer. Funzioni come un file manager, un word processor e anche un calendario hanno aggiornato MS-DOS e hanno assicurato che il sistema diventasse più facile da usare per molti gruppi di utenti.

Windows compie 35 anni: la sintesi della storia del marchio

La storia di Windows risulta piuttosto interessante. Windows 3.0 è apparso nel 1990, poi Windows 3.1 nel 1992. Nel 1993 c’era anche Windows NT. La vera magia arrivò nel 1995: Windows 95 ottenne un successo in diversi atti. Windows 98, successivamente, nel 1998 sostituì il 95. Windows ME ha poi fatto il suo ingresso nel 2000, ma poi è stato più un flop. Infatti, Windows 2000 ha avuto più successo. Poi, nel 2001, è arrivato forse il miglior sistema operativo della storia. Parliamo, ovviamente, di Windows XP, ampiamente utilizzato ancora oggi a distanza di 19 anni. Successivamente, arrivò, nel 2007 Windows Vista, ma fu un flop anche quello.

Addirittura i clienti che compravano un computer con Windows Vista, preferivano tornare alla vecchia versione di Windows, ovvero XP. Quest’ultimo, infatti, era più leggero, più performante ed era compatibile con molti più programmi e videogiochi. Le cose sono migliorate nel 2009 con l’arrivo di Windows 7. Era un sistema operativo più simile ad XP. Infatti, molti utenti lo apprezzavano. Dopo il 7,  è arrivato l’8, ampiamente criticato perché ha trasformato il pc in uno smartphone a tutti gli effetti. La situazione migliora un po’ con la versione 8.1, senza grande successo, però. Al momento, disponibile da luglio 2015, Windows 10 ha risollevato un po’ le sorti del marchio.

Via

Fonte immagine copertina: Pixabay

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Avatar
Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com