arbitro donna filmata

Arbitro donna filmata negli spogliatoi

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Arbitro donna filmata negli spogliatoi a Lodi. Altro caso di discriminazione contro un’arbitra nel corso di una partita di calcio

Prima il caso del giornalista sportivo, poi gli insulti sessisti ora un arbitro donna filmata sotto la doccia: una situazione che sembra degenerare.

I Mondiali di calcio femminile sono appena iniziati, l’entusiasmo verso il movimento calcio donne cresce, eppure i fenomeni di discriminazione continuano.

Questa volta il caso si è verificato a Lodi, al termine del Torneo Città di Lodi Under 15 svoltosi a Fanfulla

Secondo quanto appreso dall’Ansa, al termine della manifestazione, il direttore di gara sarebbe stata ripresa furtivamente con uno smartphone.

Al termine della gara quindi sembra che alcuni dei ragazzini partecipanti al torneo, con una scala a pioli avrebbero raggiunto la finestra secondaria che dava sullo spogliatoio.

Sempre stando a notizie Ansa, dal Fanfulla, hanno declinato ogni commento, mentre il San Colombano ha precisato che i suoi tesserati “sono del tutto estranei al grave episodio”.

Episodio che il giudice sportivo ha definito “inqualificabile” trasmettendo così gli atti alla Procura della Figc e riservandosi di prendere decisioni disciplinari a carico dei responsabili e delle società al termine delle indagini.

Ennesimo caso quindi di discriminazioni di genere contro un arbitro donna

Un altro evento simile infatti si verificò lo scorso anno durante Marchesane-Real Stroppari, gara tra due squadre di 2ª categoria veneta.

Un insulto attraverso la seguente frase: “Cambia lavoro, la domenica datti ai fornelli!” indirizzata al direttore di gara Sara Semenzin (19 anni).

Non solo questo insulto, ma la giovane ha dovuto subire simili frasi anche nel corso di tutta la partita.

Un fatto che non è rimasto ignorato: grave infatti la punizione per il tecnico Roggia che è squalificato fino al 30 giugno 2019.

Una punizione esemplare legata anche al giorno in cui si è verificato il fatto: era infatti il 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.