Aukey GD-G1: recensione microfono a condensatore

Oggi ci troviamo a recensire l’ Aukey GD-G1, un microfono a condensatore semiprofessionale. La confezione di acquisto include: il microfono, un braccio fissabile al tavolo con apposito morsetto, supporto antiurto filtro circolare antipop, cappuccio di spugna e cavi di collegamento. Ovviamente sono inclusi anche un manuale di istruzioni con italiano compreso e la carta di garanzia da 24 mesi.

Qualità materiali Aukey GD-G1

Nonostante ci troviamo di fronte ad un prodotto economico, la qualità dei materiali, di costruzione e della solidità generale è davvero ottima. Anche montare il microfono è molto semplice. Seguendo le istruzioni con foto riportate nell’apposito manuale è veramente un gioco da ragazzi.

Qualità audio e di registrazione

Il microfono registra veramente bene, i bassi hanno una notevole presenza e grazie alla sensibilità del microfono, possiamo effettuare ottime registrazioni anche stando a distanza dal microfono.

Tuttavia, come leggera nota negativa, c’è da segnalare che in fase di ascolto, si può sentire un leggero fruscio che è impercettibile se la voce registrata viene posta su un video con audio proprio di sottofondo. Alzando la sensibilità, si avrà un aumento proporzionale del fruscio di sottofondo.

Conclusioni

Possiamo dire che il rapporto qualità prezzo è ottimo. Il microfono è economico, ma allo stesso tempo sembra di avere a che fare con un prodotto semiprofessionale. Basta in fondo, guardare la qualità dei materiali per renderci conto. L’unica nota negativa, è il leggero fruscio descritto in precedenza, che può facilmente essere mascherato con programmi di editing o simili.

Aukey GD-G1 è acquistabile su Amazon al prezzo di 31 euro.

     

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: