Aukey LT-SET7: recensione torcia a LED impermeabile regolabile

Aukey LT-SET7: recensione torcia a LED impermeabile regolabile

intopic.it feedelissimo.com  
 

Oggi ci troviamo a recensire una torcia a LED: la Aukey LT-SET7. La confezione di acquisto è la solita Aukey in cartone riciclato. Al suo interno troviamo la torcia, un cinturino per attaccare la torcia al posto e il manuale di istruzioni (con lingua italiana compresa).

Design e funzionalità Aukey LT-SET7

La torcia è molto bella. È costituita interamente in metallo e l’impugnatura zigrinata permette di avere sempre un’impugnatura ben salda. La qualità costruttiva è notevole. La torcia risulta anche un po’ pesante e ciò è indica di una qualità dei materiali adoperati notevole.

All’interno troviamo due batterie da 2600 mAh l’una. La torcia può essere accesa tenendo premuto per 2 secondi il tasto di accensione. Successivamente, con il semplice tocco, si può regolare l’intensità della luce su quattro livelli differenti. C’è un quinto tipo di illuminazione che si attiva quando il tasto di accensione è tenuto premuto per 4 secondi. Quest’ultima è di tipo stroboscopica, quindi il led lampeggia molto velocemente.

La luminosità della torcia è notevole. Anche al minimo, si ha un’intensità di luce molto forte. Infatti, è caldamente sconsigliato di puntare la luce negli occhi di qualcuno, soprattutto se con intensità medio-alte.

Ci teniamo a precisare che la torcia è impermeabile, grazie alla certificazione IPX7 che garantisce l’impermeabilità in caso di immersione temporanea tra i 15 cm ed 1 metro di acqua per un minimo di 30 minuti.

Le dimensioni sono 4.1 x 22.8 centimetri, ma la torcia può essere anche accorciata. Essa è composta da due segmenti che all’interno contengono le due batterie. Però, possiamo decidere, se serve una torcia più piccola, di togliere uno dei due segmenti e far funzionare la torcia con una sola pila (come mostrato nella figura seguente).

La torcia è acquistabile su Amazon al prezzo di 30 euro. La consiglio vivamente, è la migliore torcia che abbia provato finora. L’unica pecca è che poiché le pile sono molto grandi, serve un caricabatterie apposito, acquistabile sempre su Amazon.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.