Eric Nauman Auto elettriche

Auto elettriche, ricarica istantanea possibile: Ifbattery proggetta batterie e stazioni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Pensa quanto tempo ci vuole per caricare il tuo telefono o la batteria per la tua fotocamera digitale. Cosa succede se potreste caricarli in pochi minuti? Ora, cosa succede se potresti caricare la tua auto elettrica in fretta?

I ricercatori della Purdue University possono aver trovato la soluzione per farlo.

Auto elettriche, la nuova stazione di ricarica non è una stazione di ricarica

Al momento, i veicoli elettrici devono fermarsi e ricaricare le batterie ogni tanto, mettendoli fuori circolazione per un paio d’ore.

Quindi come possono ricaricare così tanto velocemente? I ricercatori hanno creato un “sistema di stoccaggio energetico che permetterebbe al guidatore di riempire i loro veicoli elettrici o ibridi con elettroliti fluidi per riattivare al momento opportuno, i liquidi della batteria esauriti come rifornimento dei loro serbatoi di gas”, ha dichiarato Eric Nauman, uno dei ricercatori del progetto.

In altre parole, i conducenti si avvicinano ad una stazione di servizio e sostituiscono le vecchie batterie e elettroliti con i nuovi. I vecchi lasciati in stazione sarebbero poi ricaricati in un sito separato e riportati alla stazione di ricarica per gli utilizzatori futuri.

Un intero nuovo mondo … di Auto elettriche

La nuova tecnologia eliminerebbe praticamente la necessità di fermare e ricaricare la batteria di un’auto elettrica e, di conseguenza, eliminare la necessità di una enorme infrastruttura di stazioni di ricarica in tutto il paese.

Poiché le sostanze chimiche della batteria sono anche estremamente sicure, anche le pompe del gas già esistenti potrebbero essere utilizzate per distribuirle.

I ricercatori sono alla ricerca di investitori per aiutare a finanziare il loro progetto.

Nel frattempo, hanno fondato l’azienda Ifbattery per aiutarli a sviluppare la tecnologia e trovare un modo per venderla.

Se riescono a garantire i finanziamenti al progetto, sperano di completare la ricerca e poi mettere le batterie in produzione di massa, cambiando il mondo dei veicoli elettrici da come lo conosciamo.

Via

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24