Azzolina dice no all'apertura delle scuole

Azzolina dice no all’apertura delle scuole la domenica

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.comSegnala a Zazoom - Blog Directory
 

Azzolina dice no all’apertura delle scuole la domenica.  Il ministro dell’istruzione è stata ospite di Barbara D’Urso nella sua trasmissione domenicale in onda su Canale 5. Durante la sua intervista ha ribadito come non sia fattibile aprire le scuole la domenica. Al riguardo ha spiegato: “Il sabato tanti ragazzi vanno già a scuola, soprattutto al Sud, e l’apertura di domenica non è un’ipotesi percorribile. Non lo vogliono le famiglie né gli studenti. Questa è stata una proposta per dare una mano ma non credo percorribile”.

Azzolina dice no all’apertura delle scuole la domenica

Azzolina inoltre ha sottolineato come al momento non è stata presa ancora nessuna decisione sulle scuole. Sotto questo aspetto ha affermato: “Al momento non è stata presa alcuna decisione sulle scuole. Con molta gradualità vorrei che fossero riaperte anche le superiori. Se si allentano le misure, anche la scuola ne deve far parte, non può esserne esclusa, altrimenti  i ragazzi rischiamo di vederli per strada e non in classe”.

Il ministro è certo che ci vorrà diverso tempo prima di un ritorno alla normalità specificando che il rischio zero non esiste in nessun settore, allo stato attuale delle cose. Su questo punto ha ribadito: Il rischio zero non esiste, ma le scuole sono molto sicure”.

Legato alla scuola c’è anche il problema dei trasporti. Infatti, bisogna evitare gli assembramenti all’interno dei mezzi pubblici. Sotto questo aspetto ha dichiarato: “I trasporti non incidono sulle scuole elementari né per le medie. Per le superiori ci sono criticità, ma non riguardano il Paese intero. Nelle piccole province il trasporto funziona bene. Se è necessario scaglionare di più gli ingressi, lo faremo. Sono misure che vanno decise territorio per territorio. Il problema trasporti non esiste per tutto il territorio nazionale”.

Non resta che attendere la prima settimana di dicembre per comprendere cosa cambierà col nuovo Dpcm.

Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Lucia_Azzolina

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Chiarella Serra

Avatar