Beautiful trame puntate dal 21 al 26 febbraio

Beautiful anticipazioni dal 21 al 26 febbraio: Carter dà una spiacevole notizia a Ridge

Condividi su:

 

Le anticipazioni di Beautiful che riguardano le trame delle puntate in onda su Canale 5 da lunedì 21 a sabato 26 febbraio, annunciano nuovi colpi di scena. Hope continuerà a spendere parole affettuose per suo marito Liam, ma l’uomo scoppierà a piangere facendo una confessione inaspettata. Finn, nel frattempo, cercherà di calmare Steffy, in preda al nervosismo e ai sensi di colpa. Ridge vorrebbe alleviare il dolore di Thomas e Brooke spenderà parole rassicuranti per il marito. Lo stilista giurerà di proteggere il loro amore dagli attacchi esterni. Ci riuscirà?

Beautiful trame puntate dal 21 al 26 febbraio – Liam farà una promessa a Hope

Hope continuerà a lodare il modo in cui Liam si prende cura delle sue figlie, di lei e di Steffy. Il ragazzo, in prenda agli attacchi nervosi, penserà di non meritare tutte quelle lodi, ma Hope spenderà altre parole di apprezzamento su di lui. Il giovane Spencer scoppierà in un pianto a dirotto e confiderà di voler essere come lei: sensibile, altruista, disposta a perdonare anche i torti peggiori. Alla scogliera di Malibù, Finn cercherà in tutti i modi di calmare Steffy in preda a un attacco di panico, sapendo che la piccola Kelly sarà fuori tutta la notte per un pigiama party con le sue amichette. L’agitazione di Steffy peggiorerà quando il dottore racconterà ciò che è successo tra Thomas e il manichino Hope.

Steffy fa una sorpresa a Finn

Allo chalet, Hope mostrerà i primi segni del nervosismo e rifletterà sul rischio di morire che ha corso Thomas e loderà il tempestivo intervento di Finn. Liam prometterà alla moglie che farà qualsiasi cosa per essere degno di lei. Il dottor Finnegan, intanto, cercherà di placare l’animo agitato di Steffy. La ragazza, ripensando alla notte di passione con Liam e a ciò che è successo a Thomas, avrà il morale a terra. Grazie al sostegno morale di Finn, Steffy capirà che deve mettere da parte il rancore e concentrarsi su di lui e sulla famiglia che vogliono costruire. E così, la figlia di Ridge organizzerà una sorpresa romantica ed erotica per il suo compagno.

Anticipazioni Beautiful – Ridge si sfoga con Brooke

Brooke e Ridge passeranno in ospedale e parleranno di tutto ciò che è successo negli ultimi tempi. Lo stilista della Forrester Creations esprimerà un giudizio positivo sulla relazione tra Steffy e Finn. La signora Logan si soffermerà anche sui segnali di disturbo che il giovane dottore aveva già notato in Thomas, ancora prima del suo malessere. Ridge sarà eternamente grato a Finn e a Hope, anzi. Si meraviglierà che la giovane Logan abbia trovato la forza di perdonare tutto il dolore che Thomas le ha fatto patire. Rammaricato, lo stilista vorrebbe togliere un po’ di dolore a suo figlio e soffrire al posto suo. Brooke si mostrerà comprensiva nei confronti del marito, mentre l’uomo giurerà di proteggere il loro amore soprattutto da intromissioni esterne.

Beautiful trame puntate dal 21 al 26 febbraio – Ridge riceve una brutta notizia

Alla Forrester Creations, Carter darà una brutta notizia a Ridge: Olivia si è licenziata. Lo stilista gli darà l’incarico di trovare un’altra persona più competente della donna licenziata. Proprio in quel momento arriverà Paris e quando il legale scoprirà che ha una lunga esperienza nel campo sociale, le proporrà di occuparsi subito della Forrester Foundation. Intanto, il manichino verrà riportato in azienda e Ridge resterà scioccato quando noterà l’estrema somiglianza con Hope. Quest’ultima incrocerà la sorellastra e affermerà di essere contenta che Liam non abbia reagito al presunto bacio tra Thomas e il manichino Hope. Questa affermazione non farà altro che crescere l’agitazione e le preoccupazioni di Steffy.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Teresanna Salerno