Black Sabbath e Grammy

Black Sabbath e Grammy: la reunion

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Black Sabbath e Grammy: la reunion per l’occasione

Black Sabbath e Grammy. I Black Sabbath, conosciuti da tutti come una delle band metal più importanti all’interno del panorama musicale, si sono riuniti in occasione della cerimonia dei Grammy, dove hanno ricevuto il Grammy alla carriera.

Infatti per l’occasione il batterista Bill Ward che dal 2012 non fa più parte del gruppo, ha raggiunto i suoi colleghi.

Purtroppo a mancare all’appello era Ozzy Osbourne, il quale si trova nel periodo di convalescenza dopo la polmonite che lo ha colpito un po’ di tempo fa.

Black Sabbath e Grammy

 

A tal proposito Ozzy aveva detto, dopo essere stato costretto ad annullare il tour:

“Le parole non possono esprimere quanto sia frustrato, arrabbiato e depresso per non essere in grado di tornare in tour ora. Sono grato dell’amore e del supporto che sto ricevendo dalla mia famiglia, dalla mia band, dagli amici e dai fan, è davvero quello che mi sta tenendo su. Sappiate solo che sto ogni giorno meglio. Mi riprenderò del tutto. Finirò il mio tour. Tornerò!”

Il Grammy e la band insieme come un tempo

La cerimonia di premiazione si è tenuta precisamente l’11 maggio 2019 presso il Dolby Theatre di Los Angeles. Tony Iommi ha postato sul suo profilo Twitter una foto insieme a Bill Ward e Geezer Butler.

Stessa cosa ha fatto quest’ultimo! La band di nome Rivals Sons era presente alla cerimonia proprio per rendere omaggio ai Black Sabbath, dal momento in cui i primi furono quelli ad aprire i concerti del tour di addio del gruppo metal.

Da poco a Birmingham è possibile trovare una panchina dedicata alla band nella sua formazione insieme al Bill Ward. Nella stessa città da settembre ci sarà una mostra interamente dedicata ai Black Sabbath intitolata “Black Sabbath – 50 Years”.

Che dire! Un tuffo nel passato per i fan della band metal, nonché un omaggio interessante e importante a un gruppo che ha contribuito ad arricchire in maniera clamorosa ed indimenticabile il mondo della musica.

Immagine articolo: foto 1.

Copertina: foto 2.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24