Boccia invita a tenere duro in queste settimane

Boccia invita a tenere duro in queste settimane

 

ROMA – Boccia invita a tenere duro in queste settimane. Ecco che cosa ha detto il ministro per gli Affari regionali e le autonomie intervenendo all’assemblea Anci:

“Sappiamo che c’è l’aspettativa di tanti operatori che hanno dato un contributo importante in questi mesi, di ripartire. Però dobbiamo tenere duro in queste settimane perché più saremo rigorosi adesso, più metteremo in sicurezza il Paese, prima ripartiremo. Siamo convinti di potercela fare e possiamo parlare del futuro che il Paese avrà nel 20121 avendo come stella polare sempre e comunque il rafforzamento del nostro ruolo in Europa”.

Lo stesso discorso vale per il Natale, ancora avvolto dall’incertezza. A tale riguardo nei giorni scorsi Boccia, alla trasmissione televisiva “L’Aria che Tira” su La7, aveva affermato quanto segue:

“A Natale sarà meglio stare solo in compagnia del “nucleo familiare più stretto come misura anti-Covid”.

Boccia invita a tenere duro in queste settimane

Già a maggio, quando si stavano attuando le prime riaperture dopo la fine della prima ondata e, soprattutto, del lockdown, Boccia aveva dichiarato al Tg1:

“La cosa peggiore per l’economia, tutta, sarebbe tornare indietro. È necessario essere rigorosi nel rispetto delle line Inail e del Comitato tecnico scientifico. Ogni nuova attività deve rispondere a quelle linee, dobbiamo mettere in sicurezza lavoratori e clienti. Tutti vogliamo aprire presto ma in sicurezza. Se non si rispettano le linee guida sarà inevitabile che venga impugnata un’ordinanza regionale”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24