Formula 1 calendario

Calendario Formula 1 2020 Covid-19

 

Calendario di Formula 1 2020: a rischio anche i gran premi del Bahrain e Vietnam, il Covid-19 stravolge il calendario

La diffusione del Covid-19 potrebbe portare ad un nuovo calendario di Formula 1 2020,  con debutto stagionale a maggio nel Gran premio d’Olanda.

La Bbc ha provato a ipotizzare una bozza di calendario della Formula 1 per il 2020 colpita come tutto lo sport dal covid-19. A breve potrebbe arrivare anche lo slittamento dei gran premi del Bahrain e del Vietnan. Impensabile correre alcun rischio. Tale decisione potrebbe portare l’accensione dei motori a maggio nel gran premio d’Olanda nel nuovo tracciato di Zandvoort.

Le tre gare che subirebbero uno spostamento porterebbero a prolungare la durata della stagione collocandosi in fondo al calendario. Nessuno dei tre paesi in causa vuole perdere l’evento che rappresenta visibilità ed un giro di denaro notevole. A Melbourne erano previsti non meno di 300000 spettatori ed il calendario non può essere troppo accorciato. Il mondiale deve cercare di rispettare tutte le tappe per avere la massima regolarità possibile. Lo sport si ferma come da prassi ed il futuro non solo della Formula 1 e’ tutto da decifrare. La situazione cambia di giorno in giorno impossibile fare previsioni ogni ipotesi al momento è valida. Tutti, piloti in testa cercheranno di regalare ai tifosi emozioni il prima possibile. La voglia di competere è grande.

Formula 1  2020, nuovo calendario: a rischio la stagione?

In Australia tutto era pronto per il via ma un caso di corona virus nella scuderia Mclaren ha cambiato i piani. Tutto il mondo è sotto assedio del virus è non ci sono tempi certi. Il circus della Formula 1 include tutto il globo e chi prima o chi dopo dovrà combattere con misure restrittive. Niente è da escludere tre gare da spostare sono già molte e se la situazione si complicate ci sarebbero problemi di calendario. Il rischio di vedere i motori spenti nel 2020 non è da escludere. Tutto verrà fatto per evitare questa situazione in ballo milioni di euro.

 

 

Fonte foto

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24