Capirossi su Rossi: “Strappategli la licenza”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Loris Capirossi è uno dei piloti che ha fatto la storia della MotoGp. Soprannominato Capirex, è vincitore del campionato del mondo della classe 125 nel 90 e nel 91, classe 250 nel 98. Inoltre detiene il record del pilota più giovane ad aver conquistato il titolo nella storia del Motomondiale.

Il pilota romagnolo, inoltre, è grande amico di Valentino Rossi, dopo che per 14 anni sono stati grandissimi rivali. Una vita insieme passata tra i vari tracciati nel mondo. Ora Capirex è dipendente della Direzione Gara della MotoGp come rappresentante della Dorna, mentre Valentino Rossi continua a correre tra i circuiti.

Capirossi e la previsione su Rossi: “Può arrivare tra i primi cinque”

Capirossi

Valentino Rossi a 42 anni non ha intenzione di smettere di gareggiare. Per il prossimo motomondiale sarà in sella alla Petronas, società satellite della Yamaha. “Sai quando si ritira, Valentino? Quando gli strappano la licenza“, scherza Loris sul collega.

L’ex Ducati ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, dove ha commentato la voglia di Rossi di continuare a correre. Come sottolineato da Capirossi, si vede la voglia di The Doctor di continuare a correre, che nonostante l’età si diverte ancora in quello che fa. “Basta guardarlo: ha ancora gli occhi di quando era ragazzino – aggiunge Capirossi a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Per lui guidare la moto è una gioia. E si vede. In pratica si è scordato degli anni che ha: lui vive giorno per giorno e grazie all’Academy, a questa cosa di star sempre fuori coi suoi ragazzi, si mantiene giovane“. 

Valentino Rossi non ha intenzione di dire addio prima del 2022

Sicuramente Valentino Rossi ha come obiettivo per questa stagione il rinnovo del suo contratto. Questo perché The Doctor non ha intenzione di appendere il casco al chiodo ora, ma nel 2022. Una leggenda come lui non può abbandonare la MotoGp senza il pubblico che lo ha sempre sostenuto e amato nel corso degli anni. Vedremo come si comporterà nelle prime gare: “Se si troverà bene con la squadra e con la moto può vincere delle gare. Per il Mondiale non lo so, è più difficile, ma non è scontato che non possa essere in corsa”.

Ma con il passare degli anni si perde soltanto o si acquista qualcosa in più in termini di esperienza? “Gli anni che passano, quando sono così tanti, ti tolgono, non ti danno. Puoi esser allenato finché vuoi ma gli sforzi li senti di più, i tempi di recupero si allungano“. Ma a quale posizione può ambire Valentino Rossi per questa stagione? “Può arrivare nei primi cinque. Da quinto in su…“.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Mario Nuvoletto

Avatar