Conte insultato

Conte insultato nella sua Lecce

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Conte insultato nella sua città. Questo è quello che emerge dall’ultima giornata di campionato. Il tecnico salentino con la sua Inter, si è presentato a Lecce, per cercare di portare a casa i tre punti. Non è andata bene per i nerazzurri, che dopo essere passati in vantaggio con Bastoni, sono stati ripresi da un bel gol di Mancosu. In serata poi la Juventus ha vinto, allungando in classifica proprio sui nerazzurri. Ora le lunghezze di distanza tra le due compagini sono quattro. Oltre al match in sé stesso, allo stadio di Via del Mare, si è giocata un’altra partita. Quella tra il pubblico di casa, ed il tecnico interista nato proprio a Lecce.

Conte insultato: “Uomo senza dignità….”

I tifosi salentini in curva hanno esposto uno striscione, che non ha lasciato spazio ad interpretazioni. Un messaggio molto diretto, molto chiaro e senza fronzoli. Lo striscione recitava: “Conte uomo senza dignità, sei la m…a della nostra città”. Un messaggio duro, che non avrà di certo fatto piacere al mister del club di Suning, ma che ha radici profonde e lontane. Antonio Conte, iniziò la sua carriera da calciatore proprio a Lecce, per poi essere acquistato dalla Juventus. Durante la stessa, in varie dichiarazioni, espresse il suo amore calcistico proprio per queste due squadre.

Una questione di cuore

Da allenatore invece Conte, ha allenato gli acerrimi rivali del Bari. Adesso invece dopo aver allenato la Juve, e passato agli storici rivali dell’Inter. Il tecnico ha sempre detto di essere un professionista, e quindi di non badare a certe rivalità. I tifosi invece non sono dello stesso avviso, proprio a causa delle sue dichiarazioni fatte al tempo nel quale era un calciatore. Lo accusano quindi di essere un mercenario, uno che bada solo al denaro. Da un certo punto di vista, il mister potrebbe avere le sue ragioni, ma viste le dichiarazioni passate, anche i tifosi sono liberi di esprimere le proprie idee. Le offese però andrebbero evitare, sempre.

 

Foto

www.sportmediaset.it

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24